Tuttosport – Duarte: “Milan, studio da Thiago Silva”

Tuttosport – Duarte: “Milan, studio da Thiago Silva”

Léo Duarte, difensore brasiliano prelevato dal Flamengo, vuole seguire le orme di chi lo ha preceduto in maglia rossonera: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il quotidiano torinese ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha ripreso le dichiarazioni rilasciate ieri a ‘Sport Mediaset‘ da Léo Duarte, classe 1996, difensore brasiliano che il Milan, in questa sessione estiva di calciomercato, ha prelevato a titolo definitivo dal Flamengo per 11 milioni di euro.

Duarte ha spiegato come stia studiando, in questo momento, il calcio italiano e, in particolare, quello del suo tecnico, Marco Giampaolo. Studi necessari perché, ha sottolineato, “il calcio brasiliano in sé non ha tanta tattica come qui, ma stavo lavorando con Jorge Jesús, che è un allenatore europeo. Un tecnico che gioca un calcio diverso da quello che si vede in Brasile. Lui mi ha aiutato un po’ a capire a cosa sarei andato incontro – ha evidenziato Duarte -; ora voglio migliorare con la lingua per capire meglio le richieste del tecnico”.

L’obiettivo di Duarte è quello di ‘scalzare’ Mateo Musacchio dalla formazione titolare e di poter giocare al fianco del capitano rossonero, Alessio Romagnoli, nel cuore della retroguardia del Milan. La speranza del giovane numero 43 del Diavolo è la stessa di Paolo Maldini e Zvonimir Boban, che hanno puntato molto su di lui, ovvero quella che il difensore sudamericano possa ripercorrere, al Milan, la medesima carriera di qualche suo illustre predecessore. “Il Milan ha una storia bellissima, è una grande società: da qui sono passati tanti miei connazionali famosissimi come Ricardo Kaka, Serginho, Cafu e Thiago Silva. Spero di seguire anche io le loro orme“.

Nel suo ambientamento in Italia, ed a Milanello, lo sta aiutando Lucas Paqueta, che con Duarte aveva già condiviso lo spogliatoio del Flamengo: “Ho parlato tanto con Lucas per sapere com’era e come funzionava qui in Italia. Le sue risposte sono state molto convincenti e positive. Mi hanno reso ancora più felice e motivato per essere qui oggi”. Ha parlato del suo periodo rossonero anche il bomber polacco Krzysztof Piatek: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy