Chievo, Campedelli indagato per ‘plusvalenze fittizie’

Chievo, Campedelli indagato per ‘plusvalenze fittizie’

Luca Campedelli, Presidente del Chievo, nei guai per un’inchiesta della Procura di Forlì su alcuni scambi con il Cesena: tutti i dettagli

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Secondo quanto riportato da ‘Il Resto del Carlino‘ oggi in edicola, il Presidente del Chievo Verona, Luca Campedelli, risulterebbe indagato in un’inchiesta della Procura di Forlì sulle plusvalenze fittizie realizzate mediante la compravendita di calciatori, a prezzi gonfiati, tra il club scaligero ed il Cesena.

Oltre a Campedelli, risulterebbero iscritti nel registro degli indagati anche l’ex Presidente del Cesena, Giorgio Lugaresi, e Giampiero Ceccarelli, capitano del Cesena il quale, poi, ha rivestito incarichi manageriali nella società romagnola, dichiarata fallita ufficialmente nell’estate 2018.

I tre, Campedelli, Lugaresi e Ceccarelli, avrebbero ricevuto la notifica della richiesta di proroga delle indagini preliminari. La vicenda delle plusvalenze, ha ricordato poi ‘gazzetta.it‘, era stata trattata dalla giustizia sportiva e si era conclusa con una penalizzazione di 3 punti per il Chievo Verona e 3 mesi di inibizione per Campedelli. Intanto, oggi, in Lega Calcio, pace fatta tra Gennaro Gattuso e Marco Landucci: per ricostruire l’episodio, continua a leggere >>>

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy