Milan, che tenuta difensiva: a ‘San Siro’ non si segna più

Milan, che tenuta difensiva: a ‘San Siro’ non si segna più

Il Milan non prende gol in casa da dicembre: ultimo a riuscire nell’impresa di violare la porta di Gigio Donnarumma a ‘San Siro’ fu Andrea Petagna

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il Milan, con la vittoria contro il Sassuolo, ha operato il sorpasso in classifica ai danni dell’Inter, tornando ad occupare il terzo posto in in campionato: un evento che non si verificava, come ha ricordato il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, dal 19 maggio 2013, con Massimiliano Allegri in panchina e la qualificazione in Champions League in tasca.

Stavolta, però, la Champions è tutta da conquistare, anche se, va detto, le basi sono buone: 4 vittorie di fila in campionato, 10 gol messi a segno (Krzysztof Piatek sugli scudi) e soltanto una rete subita, ininfluente, a Bergamo contro l’Atalanta. Soprattutto, però, ad impressione ultimamente in casa rossonera è proprio la solidità difensiva, in particolar modo tra le mura amiche: ultimo calciatore a violare la porta di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma a ‘San Siro‘ è stato Andrea Petagna in Milan-Spal 2-1 del 29 dicembre 2018.

Poi, porte chiuse in casa rossonera. E così, dall’inizio del girone di ritorno, il Milan ha rosicchiato all’Inter 9 punti in 7 gare: tra meno di 15 giorni, a ‘San Siro‘, ci sarà poi il confronto diretto, il derby, che potrà rivelarsi decisivo per l’economia dell’intera stagione di ambedue le squadre. Il terzo posto in classifica, il +4 sulla Roma, non autorizzano, però, il Milan a ‘staccare la spina’. Ecco perché Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, ha già cominciato a predicare calma e si prepara a tenere a freno gli entusiasmi, preparando partita dopo partita, sperando che il suo Milan non soffra troppo di vertigini.

INTANTO, IN CASO DI CHAMPIONS LEAGUE, ELLIOTT PREPARA INVESTIMENTI PESANTI. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy