Bonucci: “I fischi per me? Stavolta giudico: i tifosi hanno sbagliato”

Bonucci: “I fischi per me? Stavolta giudico: i tifosi hanno sbagliato”

Leonardo Bonucci, difensore della Juventus e della Nazionale, è tornato sui fischi che gli ha dedicato il pubblico di San Siro durante Italia-Portogallo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Lasciato in panchina da Massimiliano Allegri il giorno di Milan-Juventus, Leonardo Bonucci, ex capitano rossonero ora nuovamente colonna della difesa della squadra Campione d’Italia in carica, si è preso una valanga di fischi dal suo ex pubblico, quello di ‘San Siro’, in occasione della partita di Nations League disputata sabato scorso dalla Nazionale Italiana di Roberto Mancini contro il Portogallo.

Oggi, parlando sia a ‘Tuttosport’ sia al ‘Corriere dello Sport – Stadio’, Bonucci, che già si era espresso con un eloquente “La mamma degli imbecilli è sempre incinta” nell’immediato post-partita del ‘Meazza’, ha rincarato la dose: “La Nazionale dovrebbe unire tutti sotto una sola bandiera, lasciando fuori le storie di club. Io i tifosi li rispetto, ma stavolta mi sento di giudicare e di dire che hanno sbagliato. Sono amareggiato”.

“Condizionato dai fischi? Sì, non lo nascondo – ha poi evidenziato il difensore bianconero -. Non me l’aspettavo: così ho fatto alcuni errori non da me nei primi minuti. Per fortuna ho le spalle larghe. Contestazioni dopo i cambi? Ridicolo. Direi che in Italia siamo molto indietro. Voglia di estero? No, il punto è che lì non accadono certe cose. Noi, di certo, dobbiamo maturare come squadra, ma il processo di crescita deve avvenire anche tra i tifosi. La verità è che dovremmo vivere con meno invidia e più cordialità ed empatia”.

ANCHE IL C.T. MANCINI SI È SCHIERATO DALLA SUA PARTE. PER LE SUE DICHIARAZIONI, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy