Juventus, Paratici: “Mihajlovic fu vicino. Cristiano Ronaldo non è finito”

Juventus, Paratici: “Mihajlovic fu vicino. Cristiano Ronaldo non è finito”

Fabio Paratici, Chief Football Officer della Juventus, ha parlato ai microfoni di ‘Tuttosport’ dei temi più caldi in casa bianconera: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS JUVENTUSFabio Paratici, Chief Football Officer della Juventus, ha parlato ai microfoni di ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola dei temi più caldi in casa bianconera nell’ultimo periodo. Queste le dichiarazioni di Paratici:

Su Sinisa Mihajlovic: “È stato vicino, ma molto vicino ad essere l’allenatore della Juventus. Anche se non vi rivelerò esattamente quando”.

Su Maurizio Sarri per il post Massimiliano Allegri: “La scelta è ricaduta su di lui perché negli anni precedenti ci aveva colpito con il Napoli ed avevamo provato sulla nostra pelle quanto era bravo”.

Su un possibile addio di Cristiano Ronaldo a fine stagione: “È uno competitivo. Nella sua reazione (ha disertato la cerimonia di Parigi per la consegna del Pallone d’Oro 2019 a Lionel Messi, n.d.r.) c’è tutto il suo spirito, la voglia di stare sul pezzo. È animalesco nel suo voler vincere sempre tutto. Altro che finito, non mi fate ridere”.

Intanto, a 48 ore dalla sfida di ‘San Siro‘ tra Inter e Roma, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport‘ anche il centrocampista giallorosso Jordan Veretout: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy