Napoli, effetto Ancelotti: Suso prima scelta ed assalto a Vidal

Napoli, effetto Ancelotti: Suso prima scelta ed assalto a Vidal

L’arrivo di Carlo Ancelotti ha infiammato le ambizioni del Napoli: c’è l’ok del tecnico all’acquisto di Jesús Suso, già richiesto da Maurizio Sarri

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha fatto il punto sulla situazione del Napoli: in città, e nell’ambiente azzurro, si respira aria di euforia dopo l’ufficializzazione del nuovo tecnico, Carlo Ancelotti. L’arrivo di Ancelotti, uno degli allenatori più vincenti al mondo, sotto il Vesuvio, infatti, significherebbe un rilancio, definitivo, delle ambizioni del Napoli, pronto a lanciare una nuova sfida alla Juventus con rinnovate speranze e, si ritiene, giocatori di caratura internazionale.

Con l’approdo di Ancelotti, infatti, potrebbero restare i big, uno su tutti Kalidou Koulibaly, che avrebbe potuto accusare il colpo dell’addio a Maurizio Sarri, di cui è stato un fedelissimo. Ma l’appeal del tecnico di Reggiolo potrebbe anche, per esempio, far passare a Marek Hamšík la voglia di accettare la corte dei club cinesi o il mal di pancia al regista italo-brasiliano Jorginho, da tempo nel mirino del Manchester City, nonché trattenere in Campania elementi importanti dell’undici base partenopeo, quali Faouzi Ghoulam e Raúl Albiol.

Arriveranno, naturalmente, rinforzi di primo livello per garantire ad Ancelotti di poter prendere parte alla corsa Scudetto con una macchina ben attrezzata: per quanto riguarda la questione portiere, con Pepe Reina trasferitosi al Milan, restano sempre in piedi le ipotesi Bernd Leno (Bayer Leverkusen, valutato 20 milioni di euro) e Rui Patrício dello Sporting Lisbona. A centrocampo, prende quota il nome di Arturo Vidal, pretoriano di Ancelotti nella sua ultima esperienza al Bayern Monaco e, in attacco, gli azzurri sognano il colpo Karim Benzema dal Real Madrid.

Infine, la ciliegina sulla torta sarebbe rappresentata dall’arrivo a Napoli di Jesús Suso, classe 1993, esterno offensivo del Milan, su cui, da tempo, il club presieduto da Aurelio De Laurentiis si era mosso, con l’evidente benestare dell’ex allenatore Sarri. Le indicazioni dell’ultima ora, ha sottolineato ‘La Gazzetta dello Sport’, fanno intendere che anche Ancelotti darà il suo gradimento all’ingaggio di Suso, che può liberarsi dal Milan previa pagamento della clausola rescissoria di 38 milioni di euro prevista nel suo contratto con il club di Via Aldo Rossi.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Repubblica – Non solo Donnarumma sul mercato: nel Milan sono tutti in bilico

Suso-Callejón, possibile scambio. Il Milan ci pensa…

Milan tra mercato sospeso e rifinanziamento: saranno giorni di tensione

Milan, noie anche dal mercato: Suso ha detto sì al Napoli

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy