Musacchio colpo in canna: 18mln e intesa per 4 anni

Musacchio colpo in canna: 18mln e intesa per 4 anni

Tutto fatto per Musacchio. L’annuncio ufficiale al termine dei campionati. L’ok del calciatore non è vincolato al raggiungimento dell’Europa.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Argentino di Rosario, blindato da una super clausola rescissoria e talmente ascoltato da mandar via un allenatore. No, non è Leo Messi, è Mateo Musacchio, primo colpo del Milan cinese. Tutto confermato, il club di via Aldo Rossi ha raggiunto l’accordo con il Villarreal, per 18 milioni. Al giocatore andranno 2 milioni all’anno, con contratto di quattro anni. Ingaggio importante e Musacchio pensa al Milan ormai da un anno, quando Adriano Galliani tentò in tutti i modi di portarlo in rossonero, anche senza budget. Ecco perché non sarà una qualificazione o meno in Europa League a fargli cambiare idea. Nessuna condizione, il Milan ha gradito. Il contratto sarà firmato a fine stagione, per non distrarre nessuno dai propri impegni.

Musacchio può essere considerato il primo acquisto della nuova era rossonera, ma anche l’ultimo favorito dalla passata gestione. Galliani ha trascorso giornate intere con il procuratore del giocatore. Con qualche soldo in più, probabilmente, quest’anno l’argentino avrebbe già fatto coppia con Alessio Romagnoli. Come detto, però, a disposizione dell’ex amministratore delegato c’erano zero euro. Galliani ha provato addirittura a incontrare il presidente del Villarreal, ma Musacchio aveva ancora due anni di contratto. Niente da fare, dunque. Appena arrivati, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno completato l’opera mettendoci il denaro: 18 milioni. Pensare che la clausola è da 50. Mica male.

L’interesse per Musacchio, del resto, nasce da una esplicita richiesta di Vincenzo Montella a Galliani. Richiesta ribadita alla nuova dirigenza. L’Aeroplanino segue il difensore da tempo. Se non da quando è arrivato in Spagna, dalle stagioni immediatamente successive. Lo voleva, infatti, già alla Fiorentina, scrive La Gazzetta dello Sport. Tutto lascia pensare a un buon rapporto tra i due, non come quello che Musacchio ha avuto con Marcelino, che è stato esonerato proprio per uno scontro con Musacchio al Villarreal. Sorride anche il River Plate per l’arrivo di Musacchio in rossonero. Guadagneranno, infatti, 600mila euro. L’Italia era nel destino: Musacchio ha passaporto italiano, i nonni erano molisani.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Profiling – Musacchio, qualità e sostanza per la difesa del Milan

Musacchio: “Futuro? Penso solo alle prossime tre partite…”

Dalla Spagna – Milan ad un passo da Musacchio, ma il Chelsea non molla

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy