Morte Astori, A. Della Valle: “Tragedia immensa per tutti: difficile stare qui”

Morte Astori, A. Della Valle: “Tragedia immensa per tutti: difficile stare qui”

Andrea Della Valle, numero uno viola, è intervenuto per ricordare la scomparsa di Davide Astori. Ecco le sue parole riportate dal Corriere dello Sport

di Patrick Iannarelli, @patrick_iannare

Una giornata triste, per tutti. Andrea Della Valle, numero uno viola, è intervenuto per ricordare la scomparsa di Davide Astori. Ecco le sue parole riportate dal Corriere dello Sport: “È una tragedia immensa per tutti, è difficile stare qui. Non so neanche come esprimere quello che ho dentro, pensando alla compagna, alla figlia, ai genitori, ai ragazzi e anche a noi. Siamo tutti sconvolti. Vedremo come affrontare questi giorni siamo di fronte ad una prova di vita molto dura. Davide era un vero capitano, il resto è retorica. Stateci vicino tutti, soprattutto alla famiglia: dovremo reagire tutti insieme, per lui”.

Un ricordo rotto dalla commozione, per ricordare un simbolo di questa Fiorentina: “Davide era con noi e domani avrebbe dovuto firmare il prolungamento di contratto. L’appuntamento era stato posticipato di qualche giorno a causa della neve, ma lui aveva la gioia di finire la carriera qui con noi. E l’avrebbe finita. Era un punto di riferimento per tutta la squadra”.

Della Valle si lascia andare anche ai ricordi personali: “Ci ho chiacchierato per una trentina di minuti, mi ha raccontato tutto dei ragazzi nuovi. Sembrava lui l’allenatore o il direttore sportivo”.

Nel finale del suo intervento il numero uno della società viola chiude con un pensiero dedicato alla famiglia di Astori e ai compagni di squadra: “Sono orgoglioso di averlo avuto avuto qui, con lui avevo un rapporto particolare: era stato il primo a credere nella nostra ripartenza. Dobbiamo andare avanti, abbiate solo un po’ di pazienza e spero che capiate il nostro stato d’animo. I giocatori dovranno reagire, avranno la forza di farlo anche per Davide, pensando ai suoi familiari. Nella vita ti capitano situazioni che ti portano via cose di te stesso: questa è una. Davide aveva qualità umane importanti, qualcosa di speciale. Chi lo ha conosciuto lo può testimoniare, anche nelle altre squadre”.

Anche Diego Della Valle è intervenuto per ricordare il difensore viola: “Davide era un ragazzo stupendo, di prim’ordine e da una bella famiglia come la sua è venuto fuori uno come lui. È una tragedia per tutti. Superfluo parlare del nuovo contratto o meno, sarebbe stato grande comunque”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Baresi: “Astori era un maestro: sapeva già tutto”

Astori, il retroscena: mercoledì aveva superato un elettrocardiogramma

Davide Astori, la storia e la carriera

Lega Calcio: oggi la decisione sui recuperi di Serie A

L’ultima notte di Astori: Sportiello l’ultimo a vederlo e sentirlo

Morte Astori, telefonata tra Bonucci e Ranocchia per il rinvio del derby

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy