Mirabelli sfida il suo passato: quanti Milan-Inter sul mercato

Mirabelli sfida il suo passato: quanti Milan-Inter sul mercato

Mirabelli è pronto a lavorare come direttore sportivo del Milan. Nei suoi piani ci sono tanti giocatori che dovrà contendere proprio all’Inter, suo ex club.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Dopo un’attenta analisi, Marco Fassone ha deciso di affidarsi a una persona che conosce molto bene e che è sicuro abbia grandi doti per il ruolo di direttore sportivo del nuovo Milan cinese e, per questo, ha scelto Massimiliano Mirabelli, ex capo degli osservatori dell’Inter. Proprio per questo, scrive Tuttosport, il mercato rossonero si intreccerà inevitabilmente con quello dei cugini interisti. Tanti sono gli obiettivi comuni: da Keita della Lazio a Victor Lindelof del Benfica.

In modo particolare Keita viene seguito da entrambe le società da molto tempo. Mirabelli lo ha segnato sul suo taccuino da molto e a gennaio vorrà quasi certamente fare un tentativo. Piero Ausilio, però, lo ha messo nel mirino, proprio su suggerimento di Mirabelli, e dunque è molto probabile si assisterà all’ennesimo derby di mercato. Tuttavia è difficile che a gennaio possa succedere qualcosa di concreto: Claudio Lotito non è abituato a svendere i suoi talenti e ancor meno a farlo a gennaio. La valutazione dell’attaccante della Lazio parte da una base di 13 milioni, ma è prevista una vera e propria asta.

Il secondo obiettivo comune, come detto, è Lindelof, difensore classe 1994 del Benfica. L’Inter lo segue da tanto e nel corso dell’ultima stagione lo ha spesso monitorato da vicino. Il suo prezzo è di circa 30 milioni. Ovviamente a suggerirlo è stato Mirabelli, che dunque potrebbe tentare di portarlo in rossonero. L’Inter parte in vantaggio, grazie agli ottimi rapporti con l’agente del calciatore. Il futuro d.s. del Milan farà comunque un tentativo, probabilmente già a gennaio, anche se il primo obiettivo, visto l’infortunio di Riccardo Montolivo, è un centrocampista.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Locatelli: “Settimana da sogno, non me l’aspettavo”

Da Donnarumma a Locatelli, la cantera rossonera va blindata

Cessione Milan – Sino-Europe cerca fondi, coinvolta la CCB

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy