Milano: cantieri cinesi. Il Milan, però, va più veloce

Milano: cantieri cinesi. Il Milan, però, va più veloce

Due cantieri nel calcio della città. Se l’Inter, però, appare in confusione, il Milan corre veloce verso una svolta. Tavecchio spera di recuperarle entrambe

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È in arrivo una delegazione di giornalisti cinesi a Milano. Secondo La Repubblica, oggi sarà a San Siro per assistere al match che potrebbe regalare l’Europa matematicamente alla squadra rossonera contro il Bologna, mentre in settimana si sposterà ad Appiano Gentile, dove troverà un’Inter probabilmente fuori dall’Europa League, visto che stasera sarà di scena all’Olimpico contro la Lazio. Entrambe le realtà, comunque, hanno i propri problemi. Anche il Milan è ancora a caccia della prima vittoria della nuova proprietà.

Decisamente più nero, però, il momento dell’Inter, che se dovesse mancare la vittoria stasera arriverebbe a nove insuccessi consecutivi, record negativo della propria storia. Nessuna squadra, negli ultimi sette turni, ha fatto peggio. Se fino a qualche mese fa sembrava essere l’Inter la società da cui prendere esempio, ora il gruppo è totalmente allo sbando, con i giocatori che hanno staccato la spina, senza leader e con tantissima confusione societaria. Non si sa ancora chi sarà il nuovo allenatore, tra Antonio Conte e Luciano Spalletti come sogni. A Milanello, invece, ormai la strada è tracciata: si va avanti con Vincenzo Montella, c’è molta più chiarezza.

Intanto, il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, avverte: “Non possiamo perdere la Milano del calcio. Inter e Milano devono tornare sulla scena del campionato”. Di certo, per ora, i cronisti cinesi troveranno due cantieri. Ma se da un lato c’è un’Inter che è stata modello per mesi e ha una proprietà ben definita, ma che non ha idea di come muoversi, dall’altra c’è un Milan screditato a lungo, ma che adesso corre verso la svolta, con idee chiare e un progetto importante.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Inter, idea Rodrigo Caio per la difesa

Costacurta: “Il Milan è in vantaggio perché l’Inter ha perso smalto”

Montella sul modulo: “Contano interpretazione e strategia”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy