Milan, Yonghong Li versa altri 10 milioni: Elliott può aspettare

Milan, Yonghong Li versa altri 10 milioni: Elliott può aspettare

Il proprietario e Presidente del Milan, Yonghong Li, non molla. In arrivo un’altra tranche dell’aumento di capitale: fondo americano alla finestra

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha fatto il punto della situazione societaria in casa Milan, incentrando la propria attenzione sulla figura di Yonghong Li, proprietario e Presidente del club rossonero, che ha versato altri 10 milioni dell’aumento di capitale previsto e deliberato dal Consiglio d’Amministrazione della società meneghina.

Calcolatrice alla mano, questi soldi vanno ad aggiungersi ai 740 versati per acquisire, un anno fa, il Milan da Fininvest, più altri 90 milioni a copertura delle perdite della precedente stagione più due tranche di aumento di capitale da 60 milioni l’una. Totale, 950 milioni investiti dall’imprenditore cinese nel Milan: adesso, ha evidenziato la ‘rosea’, ne mancano 30, per chiudere definitivamente i conti, ed andranno versati entro la fine di questo mese. L’impressione è che Yonghong Li farà di tutto per non veder vanificato investimenti per quasi un miliardo di euro.

Anche perché, finora, puntuale o meno, ha sempre rispettato gli impegni presi. Così facendo, ha messo in attesa il fondo statunitense Elliott Management Corporation, dato un segnale forte ai Piccoli Azionisti che gli avevano chiesto certezze, garantito la gestione corrente del club e provato a rispondere ad altri dubbi. Il mancato rispetto dell’impegno economico impellente, ovvero il versamento di questi 10 milioni di euro di aumento di capitale, avrebbe fatto scattare una clausola nel contratto con Elliott, che sarebbe subentrato tanto nell’aumento di capitale quanto nella conduzione societaria.

I 10 milioni di euro saranno ufficiali, ha sottolineato ‘La Gazzetta dello Sport’, non appena saranno ratificati, probabilmente all’inizio della prossima settimana: sarà un CdA a riconoscerne il versamento, che potrebbe consistere semplicemente nella messa a verbale dell’atto. L’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, potrebbe convocare un consiglio tecnico e provvedere all’approvazione in una conference call.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, attesa una lettera da parte di Yonghong Li

Milan, pronto il ricorso al TAS in caso di esclusione dalle coppe

Milan, una nuova clausola può accorciare i tempi del passaggio ad Elliott

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy