Milan sui Media – Stasera la Coppa Italia, il mercato è in stallo

Milan sui Media – Stasera la Coppa Italia, il mercato è in stallo

Tante notizie oggi sui quotidiani in edicola. In primo piano, ovviamente, il match di Coppa Italia tra Milan e Torino di questa sera. Ma anche tanto mercato

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Tante notizie oggi sui quotidiani in edicola. Primo piano, ovviamente, per il match di Coppa Italia di questa sera. Ma anche tanto mercato. Ecco le news principali raggruppate nella nostra consueta rubrica “Milan sui Media”.

VERSO IL TORINO – Appuntamento importante quello di questa sera per il Milan. Il club rossonero tiene molto alla Coppa Italia, perché può servire a crescere ancora molto, come chiarito da Montella. Le scelte di formazione confermano la volontà di non sottovalutare l’impegno. Molti titolari, tra i quali spicca Suso, finora sempre utilizzato. In generale, pochi cambiamenti. Si rivedono da primo minuto Gomez e Sosa, che hanno una chance importante. Milan-Torino metterà di nuovo di fronte Belotti e Donnarumma, che si sono lasciati con il rigore parato dal portiere rossonero all’ultimo secondo della prima giornata. Il Gallo cerca vendetta. Appuntamento a stasera alle 21:00. Il Milan vuole vincere, perché vincere aiuta a vincere.

CALCIOMERCATO – Il mercato del Milan, per il momento, è composto da un solo nome: Deulofeu. C’è ottimismo per il suo arrivo, mentre arrivano offerte per qualche esubero. La situazione dovrebbe essere diversa in estate, quando il Milan sarà in mano ai cinesi. Uno dei sogni è Verratti. In ogni caso a luglio si tornerà anche sulle ali. Tra i più seguiti ci sono Berardi e Bernardeschi, che piacciono anche all’Inter. Nel corso del mercato di gennaio, invece, solo prestiti. Galliani resta vigile anche per un centrocampista, oltre che per un’ala.

CESSIONE MILAN – Buone notizie per i tifosi rossoneri che aspettano con ansia crescente il closing. Con ogni probabilità non ci sarà bisogno di aspettare il 3 marzo, perché i cinesi stanno lavorando affinché possano pagare i 320 milioni rimasti senza che arrivino le autorizzazioni del governo. Il closing si può anticipare a metà febbraio.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy