Milan, sprint per Biglia: la distanza si assottiglia

Milan, sprint per Biglia: la distanza si assottiglia

Biglia ha saltato le visite mediche con la Lazio. Niente ritiro per lui, che vuole i rossoneri. Si potrebbe chiudere per 18 milioni, la distanza diminuisce.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Alla fine ci è voluto un po’ più del previsto, ma Lucas Biglia quasi sicuramente vestirà la maglia rossonera il prossimo anno. C’è da colmare una piccola distanza che porta al traguardo, continuando a lavorare. Ha ovviamente intenzione di farlo Marco Fassone, tanto che anche ieri ha telefonato al presidente biancoceleste Claudio Lotito per provare ad assottigliare le distanze. Il Diavolo è arrivato a offrire 14 milioni per il centrocampista, mentre la Lazio ne vuole 20. Differenza apparentemente notevole, ma tutt’altro. Biglia spinge per il Milan e il contratto in scadenza costringe Lotito a non poterci guadagnare troppo. Ecco perché la richiesta potrebbe scendere a 18, cifra raggiungibile con l’aggiunta di una serie di bonus da parte rossonera.

Sembra quasi che adesso sia la Lazio a spingere per la cessione del giocatore, con il Milan che frena e cerca di portare la controparte il più vicino possibile alle proprie richieste. Ovviamente si tratta di strategia, visto che Biglia è l’obiettivo numero uno da sempre in Casa Milan, scrive La Gazzetta dello Sport. Non si sa se si chiuderà in poche ore o in più tempo, ma al momento l’affare non sembra comunque essere in discussione. L’inserimento di Gianluca Lapadula nell’operazione è un altro intreccio: i biancocelesti sono interessati e questa soluzione metterebbe d’accordo i club, ma il bomber rossonero è già promesso al Genoa. La trattativa, comunque, procede e probabilmente Biglia sarà l’ottavo colpo. Seguiranno contatti tra i club nelle prossime ore. Lotito sembra essersi convinto a voler monetizzare, visto che il contratto di Biglia scadrà nel 2018, ma il Milan vuole contenere la spesa, visti gli esborsi importanti fatti finora. Come detto, quindi, la soluzione potrebbe essere un’aggiunta di vari bonus per raggiungere i 18 milioni.

Che comunque si sia vicini alla chiusura della trattativa lo dimostra anche il fatto che ieri Biglia abbia saltato le visite mediche con la Lazio di inizio ritiro. Si sarebbe dovuto aggregare insieme a tutti gli altri giocatori reduci dalle Nazionali, ma non si è fatto ancora vedere. Le visite sono state spostate a domani mattina, ma Biglia si augura che entro oggi si raggiunga un accordo definitivo, così da sottoporti alle visite rossonere e aggregarsi al gruppo martedì, insieme a tutti gli altri reduci da Nazionali. Non ci sono problemi per l’intesa tra giocatore e Milan, raggiunta fin dall’inizio: contratto da 4 milioni compresi bonus, per 4 o 5 anni.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’opinione – “Biglia al Milan per Lapadula e soldi? Ci guadagna la Lazio”

Lazio, ecco i convocati per il ritiro: presenti Biglia e Keita

Biglia più vicino al Milan: le ultime sulla trattativa

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram ///Google Plus ///Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy