Milan, niente top player in attacco senza Champions League

Milan, niente top player in attacco senza Champions League

Milan, il top player non arriva senza Champions League: nessun grande attaccante in caso di mancata qualificazione alla competizione europea più importante

di Redazione

di Patrick Iannarelli

Pierre-Emerick Aubameyang, Andrea Belotti e Álvaro Morata. Ma tanti altri ancora. Dopo un’estate di sogni per il top player in attacco, i tifosi del Milan si sono accontentati di Nikola Kalinić e André Silva. In entrambi i casi i risultati sono stati deludenti e l’amore nei confronti dei due attaccanti non è mai sbocciato, ma a quanto pare si dovrà soffrire anche durante la prossima stagione.

Stando alle parole riportate da ‘Tuttosport’, la dirigenza rossonera sta già programmando la prossima stagione, ma il top player in attacco arriverà solo in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Per poter arrivare all’obiettivo dichiarato ad inizio stagione, i rossoneri dovrebbero arrivare in quarta posizione o trionfare in Europa League. La prima ipotesi resta attualmente proibitiva, ma anche la vittoria della competizione europea non è un obiettivo semplice da raggiungere.

Attualmente il financial body della UEFA frena moltissimo la dirigenza rossonera: nelle prossime settimane ci sarà l’incontro per poter discutere del settlement agreement, ma questo potrebbe portare a delle limitazioni sul mercato. Dunque serve un gran risultato in Europa League o una rimonta attualmente impensabile. Senza uno di questi due fattori, il bomber da 25 gol a stagione potrebbe rimanere il sogno nel cassetto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Belotti, il Milan non molla la presa: il Diavolo sogna il colpaccio

Milan, problema attaccanti: con Gattuso non segnano

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13692995 - 2 anni fa

    È il risultato di quei due incompetenti (Mirabelli per primo).
    Da tifoso farò fatica a vedere il super bomber finché rimangono questi due.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy