Milan, le modalità del rifinanziamento del debito con Elliott

Milan, le modalità del rifinanziamento del debito con Elliott

Il club rossonero sta studiando la fattibilità di un’operazione con Elliott, creditore di 303 milioni nei confronti del Milan: il punto della situazione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano torinese ‘Tuttosport’, non sarà una trattativa facile, per il Milan, quella che potrebbe portare a rinegoziare totalmente il debito con Elliott Management Corporation, fondo di investimenti statunitense di proprietà di Paul Singer.

Sarebbero, infatti, in corso dei contatti con più istituti di credito, banche e fondi ma, al momento, non ci sarebbe ancora una schiarita da parte di alcun ente. L’idea del Milan sarebbe uno schema di rifinanziamento del debito che allungherebbe di altri cinque anni i termini del rimborso e, di conseguenza, abbasserebbe i tassi d’interesse.

Il debito, una volta rinegoziato, potrebbe persino essere aumentato ed andare oltre i 303 milioni che, al momento, il Milan deve indietro ad Elliott.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

L’opinione – “In Cina sanno a malapena chi è Yonghong Li”

L’opinione – “Milan, il rifinanziamento del debito è segno della resa di Yonghong Li”

L’opinione – “Milan e Yonghong Li, improbabile che finisca bene”

Milan, Yonghong Li cerca soci: la strategia del Presidente

Milan, ecco il piano di Yonghong Li per rimborsare Elliott

Fassone: “Rifinanziamento del debito con Elliott entro il 2018”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy