Milan-Lazio, in ballo c’è tutto: e tra 10 giorni il secondo atto

Milan-Lazio, in ballo c’è tutto: e tra 10 giorni il secondo atto

Milan-Lazio di questa sera vale tutto: faccia, panchine, traguardi, fatturati, bilanci e tanti milioni. E tra 10 giorni ci si gioca anche la Coppa Italia

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Il match di questa sera davanti ad una splendida cornice di oltre 60 mila tifosi, vedrà affrontarsi Milan e Lazio. Una gara che varrà molto di più rispetto ai 3 punti che metterà in palio. Rossoneri e biancocelesti si giocano gran parte del loro immediato futuro, ma non solo. Vincere per entrambe significherebbe fare un grosso passo in avanti verso quell’agognato obiettivo che si chiama Champions League. Perdere, al contrario, vorrebbe dire perdere gran parte delle speranze di raggiungerlo.

In palio come detto c’è molto di più. C’è tutto. Faccia, panchine, traguardi, fatturati, bilanci e tanti milioni. Più precisamente dai 40 ai 50 che entrerebbero nelle casse qualora una delle due si qualificasse alla coppa dalle grandi orecchie. Introiti che permetterebbero di sistemare i rispettivi bilanci e – nel caso del Milan – affrontare la Uefa con un occhio diverso.

I rossoneri, infatti, si sono beccati in settimana un altro deferimento dall’organo europeo, ed è stata aperta una nuova inchiesta sul triennio 2016-18. In caso di condanna scatterà l’appello e il pericolo restrizioni è davvero elevato (tra mercato e possibile esclusione dalle coppe).

Anche gli allenatori si giocano molto. Sebbene Inzaghi sia tranquillo da qualche mese, l’obiettivo quarto posto da parte di Lotito è dichiarato e non raggiungerlo vorrebbe dire fallimento. Stesso discorso in casa Milan, con la differenza che Gattuso potrebbe lasciare anche in caso di arrivo in Champions. Nonostante le smentite di Maldini, dello stesso tecnico e di Leonardo, il futuro sembra già scritto. Ecco cosa ha detto il dirigente brasiliano ieri sera>>>

MILAN-LAZIO IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? VAI QUI

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14227962 - 5 mesi fa

    sostituire prima possibile Gattuso!! per il momento Non è allenatore di livello..tanto meno del MILAN.
    il fair play finanziario…creato ad hoc da Platini ( rappresentante dei famosi briganti di torino) per favorire le squadre che hanno potuto costruire lo stadio …cioè sono partuti 10 anni prima degli altri ..e ci meravigliamo perché il campionato italiano sia diventato del terzo mondo?! ora questi politici eufa cosa fanno….impediscono a nuovi imprenditori attraverso normative ad hoc…quello che fanno tutti i politici del mondo….pagare..pagare…pagare e i problemi saranno risolti.
    finisco…bisogna sborsare PIÙ di quanto sborsa Agnelli per non far ripartire le milanesi. Grazie Silvioj per tutto quello che hai fatto nonché per il disastro incalcolabile che hai consapevolmente attuato. Come al solito…parli…parli per poi smentire ..PER poi rimentire e successivamente smentire..finché Non ti ricordi PIÙ cosa hai detto. VERGOGNATI UNITAMENTE ALL”INCOPETENTE DI GALLIANI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy