Milan, la rivoluzione ‘morbida’ di Gattuso

Milan, la rivoluzione ‘morbida’ di Gattuso

Gennaro Gattuso, dal giorno del suo insediamento, ha portato qualche inevitabile cambiamento nella giornata dei giocatori rossoneri: ecco quale

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto evidenziato dall’edizione odierna del ‘Corriere della Sera’, il nuovo tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, ha portato in dote al gruppo della Prima Squadra rossonera le sue idee ed i suoi concetti di calcio, ben diversi da quelli del suo predecessore Vincenzo Montella, senza fare grandi rivoluzioni.

La si potrebbe definire, in realtà, una rivoluzione ‘morbida’, poiché, naturalmente, con il cambio di conduzione tecnica ci sono stati anche dei significativi cambiamenti: per cominciare, dei nuovi metodi di allenamento. Durante le sessioni di Milanello, ora, c’è più intensità. Poi Gattuso ha fatto delle specifiche richieste ai giocatori, ovvero di verticalizzare di più ed attaccare con più frequenza la profondità.

L’avvento dell’allenatore calabrese, però, ha portato a Milanello e dintorni anche nuove abitudini, quale, per esempio, quella di mangiare sempre tutti insieme. Secondo Gattuso ed il suo staff, infatti, questo sarebbe uno dei modi più diretti per fare gruppo, cementare l’unione tra i calciatori e rinforzare, così, lo spogliatoio rossonero.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Benevento-Milan, le probabili formazioni: Borini favorito su Abate

“Regalare e regalarsi emozioni”: il commento del Milan in vista dell’incontro odierno

Benevento-Milan, è Kalinić il protagonista più atteso

Benevento, un avversario semplice solo sulla carta

Gattuso: “Milan, sono diverso da Montella”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy