Milan, il mercato estivo sotto inchiesta: Castillejo e Laxalt non all’altezza

Milan, il mercato estivo sotto inchiesta: Castillejo e Laxalt non all’altezza

Alla luce dei risultati ottenuti fino ad ora è sotto inchiesta anche il mercato estivo: Castillejo e Laxalt bocciati, mentre Caldara sempre out

di Alessio Roccio, @Roccio92

L’eliminazione del Milan dall’Europa League apre i primi processi di metà stagione. Sotto inchiesta il mercato estivo della nuova proprietà, che ha comunque l’attenuante di aver avuto a disposizione solamente un mese dal suo insediamento. Castillejo e Laxalt non si sono dimostrate essere pedine all’altezza dei titolari.

Entrambi stanno deludendo, sebbene in estate Maldini aveva riposto molta fiducia soprattutto nello spagnolo. L’ex Villarreal non è stato nemmeno pagato poco. Il costo dell’operazione è di circa 25 milioni, mentre Laxalt era rientrato nella trattativa con il Genoa che comprendeva anche il cartellino di Lapadula. Nemmeno Mattia Caldara può considerarsi un acquisto positivo. Il centrale bergamasco è rimasto prima fuori per scelta tecnica, con Gattuso che gli ha sempre preferito Musacchio. Poi l’infortunio che lo terrà out fino a febbraio.

CHI RISCHIA PIU’ DI TUTTI E’ GONZALO HIGUAIN: CON LA SENTENZA UEFA IL RISCATTO RISCHIA DI SALTARE>>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy