Milan, Fassone in uscita. Gazidis in coppia con Gandini? Leonardo perde posizioni

Milan, Fassone in uscita. Gazidis in coppia con Gandini? Leonardo perde posizioni

Presto sarà definito il nuovo management del Milan targato Elliott. Marco Fassone prossimo all’addio, Ivan Gazidis possibile sostituto, ma …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

I quotidiani sportivi in edicola questa mattina hanno dedicato ampio spazio a quello che potrà essere il nuovo management del Milan che, come noto, da qualche giorno, è di proprietà del fondo Elliott Management Corporation dopo il default in cui è incorso l’ex Presidente ed ex azionista di maggioranza, Yonghong Li.

Stamattina, a ‘Casa Milan’, l’assemblea dei soci (clicca QUI per il live dell’evento) nominerà il nuovo Consiglio d’Amministrazione ed il nuovo Presidente del CdA e del club rossonero, che dovrebbe essere Paolo Scaroni. Quindi, nelle prossime ore, o nei prossimi giorni, si procederà alla nomina del nuovo organigramma societario.

Marco Fassone, attuale amministratore delegato, sembra essere al passo d’addio. Al suo posto, secondo il ‘Corriere dello Sport – Stadio’, probabile la nomina di Ivan Gazidis, attuale direttore esecutivo dell’Arsenal. Non sarebbe da scartare, però, neanche l’ipotesi che porterebbe all’ex Umberto Gandini, ora direttore generale della Roma.

Secondo ‘Tuttosport’, però, è possibile anche che, per ora, questa carica vada ‘ad interim’ a Scaroni, o al manager di fiducia del fondo Elliott, il francese Franck Tuil, che ieri, a Losanna, ha difeso il Milan contribuendo in maniera fattiva alla riconquista dell’Europa League nel processo contro la UEFA, in attesa, magari, di poter contare su un doppio A.D., un po’ come succede alla Juventus con la coppia Aldo Mazzia (parte economica-amministrativa) e Giuseppe Marotta (parte politico-sportiva).

In tal caso, possibile persino vedere al Milan una coppia formata da Gazidis, per la parte amministrativa, e da Gandini per quella sportiva. Vedremo. Per quanto concerne l’area tecnica, invece, appare in bilico la posizione del direttore sportivo rossonero, Massimiliano Mirabelli, che potrebbe essere destituito subito o con relativa calma, magari a sessione estiva di mercato conclusa, per via delle trattative in entrata ed in uscita già intavolate.

Mirabelli, quindi, potrebbe essere al momento affiancato da Leonardo, che tanti quotidiani affermano essere il principale indiziato a ricoprire l’incarico di direttore tecnico ma che, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, nelle ultime ore starebbe perdendo posizioni. Forse per via dei rapporti non propriamente idilliaci con l’allenatore Gennaro Gattuso? Clicca qui per scoprire cosa ha detto ieri il tecnico del Milan sul brasiliano.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy