Milan, è Falcão il bomber giusto

Milan, è Falcão il bomber giusto

Radamel Falcão, centravanti del Monaco e della Nazionale colombiana, vicino a vestire la maglia rossonera: nell’operazione anche André Silva

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Sarà, secondo l’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’, il terzo acquisto del Milan con esborso economico praticamente nullo. Dopo aver definito, infatti, gli acquisti del portiere spagnolo Pepe Reina, classe 1982, dal Napoli, e del terzino sinistro croato Ivan Strinić, classe 1987, dalla Sampdoria, entrambi a parametro zero, il Diavolo è ad un passo dal vestire di rossonero anche il centravanti Radamel Falcão.

‘El Tigre’, classe 1986, bomber del Monaco (24 gol in 36 gare nell’ultima stagione) e della Nazionale colombiana che parteciperà ai Mondiali in Russia, dovrebbe trasferirsi al Milan, in base alle informazioni in possesso del quotidiano torinese, con la formula del prestito. Percorso inverso, invece, con strada spianata verso il Principato, avrebbe il portoghese André Silva, classe 1995, che avrebbe dunque la possibilità di giocare titolare con Leonardo Jardim e sul quale il Milan, con questa operazione, non perderebbe alcun diritto anche se, ha aggiunto ‘Tuttosport’, appare difficile ipotizzare che l’ex Porto faccia rientro al Milan. Più verosimile, invece, una sua cessione a titolo definitivo nel 2019 qualora in Ligue 1 André Silva si sia rivalutato.

La differenza tra i due sta nell’ingaggio. Mentre André Silva, infatti, percepisce 2 milioni netti a stagione, Falcão ne prende 8. Tale stipendio gli verrebbe confermato anche in maglia rossonera poiché, essendo il centravanti dei ‘Cafeteiros’ un bomber di caratura mondiale, con tanti trofei vinti ed un curriculum di tutto rispetto, i giocatori attualmente al Milan difficilmente faranno la “corsa al rialzo” per i loro emolumenti. Jorge Mendes, procuratore di entrambi gli attaccanti ed in ottimi rapporti con l’attuale management milanista, è il regista di questa operazione, che porterebbe indubbi benefici per tutti e due i suoi assistiti. Falcão, dal canto suo, ha più volte detto di essere onorato di essere accostato al Milan.

Per l’operazione, ha commentato ‘Tuttosport’, non sarebbe neanche necessario attendere la sentenza UEFA sulle sanzioni che il Milan dovrà pagare per non aver rispettato, nel triennio 2014-2017, i parametri del Fair Play Finanziario e per cui rischia anche l’esclusione dall’Europa League, anche se, in realtà, sarà più facile portarla a termine dopo il verdetto di Nyon. Comunque, lo scambio tra Falcão ed André Silva starebbe economicamente in piedi anche qualora il Milan non giocasse le coppe. Esiste, intanto, un’alternativa di lusso a ‘El Tigre’: lo preferireste?

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy