Milan-Chievo, la Curva Sud chiederà chiarezza alla società

Milan-Chievo, la Curva Sud chiederà chiarezza alla società

Non è prevista nessuna contestazione, stasera, per Milan-Chievo: il cuore del tifo rossonero, però, vorrà vederci chiaro sulle vicende societarie

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il ‘closing’ per il passaggio di proprietà del Milan da Fininvest a ‘Sino-Europe Sports’ è saltato, almeno per il momento e quindi Milan-Chievo, gara in programma questa sera a San Siro, invece di tramutarsi nella prima gara dell’era post Silvio Berlusconi potrebbe divenire teatro di contestazioni. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere della Sera’ il popolo rossonero comincia seriamente a stancarsi di questa situazione di incertezza societaria che dura, ormai, da un paio di stagioni: la Curva Sud, cuore del tifo del Diavolo, resterà però in ‘posizione di attesa’. Non è prevista alcuna contestazione, per ora: ci si limiterà ad esporre uno striscione per chiedere chiarezza all’attuale società. Il tempo della pazienza, però, appare veramente esaurito: non è da escludere, secondo ‘Tuttosport’, una forte protesta nei prossimi giorni, così come quella che accadde negli scorsi mesi ad Arcore, fuori dalla villa del Presidente Berlusconi.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Chievo, le probabili formazioni: tra i rossoneri torna Romagnoli

Milan, Montella isola la squadra: “Niente alibi, voglio l’Europa”

Antonelli ricorda: “L’anno scorso, Milan-Chievo …”

Milan-Chievo, i precedenti: rossoneri mai battuti a San Siro

Milan-Chievo, l’analisi sugli avversari

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy