Milan, avanti tutta su Giampaolo: è il primo nome di Maldini

Milan, avanti tutta su Giampaolo: è il primo nome di Maldini

Marco Giampaolo è il primo nome sulla lista di Paolo Maldini come successore di Rino Gattuso: il tecnico rescinderà con la Sampdoria

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Da ieri Marco Giampaolo è almeno due passi più vicino a sedersi sulla panchina del Milan. Sì, perché il tecnico natio di Bellinzona ha chiesto ed ottenuto dal presidente della Sampdoria la rescissione contrattuale che lo legava ai blucechiati fino al 2020 (si attende il comunicato ufficiale) e, inoltre, colui che maggiormente lo poteva impensierire in questa corsa – Simone Inzaghi – ha trovato l’accordo di rinnovo fino al 2021.

Si aspetta, dunque, la decisione definitiva di Paolo Maldini, che arriverà con ogni probabilità nella giornata di domani. Il direttore strategico – qualora accettasse la promozione a direttore dell’area tecnica – avrebbe in Giampaolo il primo nome della propria lista. Un profilo che piace molto per il suo modo di fare calcio e per le capacità di gestione e di crescita dei giovani (Skriniar, Andersen, Praet, Mario Rui e Zielinski solo alcuni dei talenti da lui lanciati).

Caricamento sondaggio...

Le alternative all’ormai ex allenatore dei doriani rimangono Eusebio Di Francesco e Roberto De Zerbi. Il primo era già stato contattato con Leonardo, ma la pista si è raffreddata con l’addio del brasiliano. Dell’ex tecnico della Roma colpisce soprattutto l’esperienza in una big e l’aver affrontato una semifinale di Champions League nel 2018, eliminando ai quarti di finale il Barcellona.

Il secondo ha mostrato discrete qualità, sia a Benevento che quest’anno col Sassuolo. Tuttavia, De Zerbi non ha ancora quella maturità ed esperienza tale da poter assicurare un rendimento positivo. I rischi sarebbero molto alti. Il favorito per questo motivo rimane Giampaolo, ma attenzione. Maurizio Sarri è ad un passo dalla Juventus, ma secondo molti il club bianconero potrebbe optare anche per Pochettino (vicino al City in caso di addio di Guardiola) e allo stesso ex Barcellona e Bayern Monaco. In quel caso Sarri potrebbe cedere al corteggiamento rossonero, iniziato qualche mese fa.

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy