Milan, Arbeloa come riserva per far crescere Romagnoli

Milan, Arbeloa come riserva per far crescere Romagnoli

Il Milan avrebbe messo gli occhi su Arbeloa. Lo spagnolo non arriverebbe per fare il titolare, bensì la chioccia a Romagnoli.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Alvaro Arbeloa, difensore del Real Madrid accostato al Milan

Dalla Spagna ne sono sicuri, il Milan ha puntato Alvaro Arbeloa. Il difensore si è appena svincolato dal Real Madrid e ha 33 anni. Nell’ultima stagione ha collezionato solo 9 presenze. L’idea che stuzzica la fantasia della dirigenza rossonera, però, è quella di usarlo come centrale, non da terzino (suo ruolo naturale).

Il motivo? Affiancare ad Alessio Romagnoli un giocatore di livello internazionale e di esperienza. Ma non da titolare. Arbeloa resta un ottimo giocatore, ma l’età difficilmente gli consentirebbe di fare il titolare al Milan. Per questo sarebbe una riserva di lusso, scrive il Corriere dello Sport, con il solo compito di seguire e aiutare la crescita dell’ex difensore della Roma.

Il Milan, comunque, dovrà acquistare un centrale di spessore. Così potrebbe permettersi di cedere (in prestito) si Jherson Vergara che Rodrigo Ely, avendo a disposizione un ottimo pacchetto difensivo: i titolari sarebbero Romagnoli e l’eventuale nuovo acquisto, le riserve Cristian Zapata e Gabriel Paletta, con Arbeloa in caso di necessità.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, il gruppo Evergrande nega di far parte della cordata

Pjaca su Facebook: “Io all’Inter? Non è vero”

Calciomercato – Dilemma Ljajic: il giocatore aspetta il Milan

Il Milan blinda Donnarumma: si lavora al rinnovo di contratto

Lapadula a MilanTV: “Con il Milan è stato amore fin da subito: un punto di partenza”

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy