Juventus-Milan, Leonardo si sfoga: “Oggi e con la Samp episodi troppo evidenti”

Juventus-Milan, Leonardo si sfoga: “Oggi e con la Samp episodi troppo evidenti”

Il direttore dell’area tecnico-sportiva del Milan, Leonardo, ha commentato a fine gara gli episodi arbitrali molto discutibili di Micheal Fabbri

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Al termine della gara persa dal Milan 2-1 in rimonta contro la Juventus, il direttore dell’area tecnico-sportiva rossonera Leonardo commenta con molta rabbia gli ennesimi episodi a sfavore del club meneghino. “Quello che mi sono detto con l’arbitro rimane tra noi. Siamo molto dispiaciuti per una sconfitta che non meritavamo e per la bellissima prova fatta oggi dai nostri ragazzi. Vorremmo vedere la nostra squadra giocare sempre così. Dimostrare certi livelli a Torino contro la squadra campione d’Italia è bello. Ecco perché dispiace andare via di qua senza nemmeno un punto”.

Sull’arbitro: “Mi sembra evidente che la partita sia stata condizionata da una direzione di gara inadeguata e da alcune scelte incomprensibili. L’arbitro è mancato anche nel dialogo visto che ai nostri giocatori non è mai stato permesso di parlare. Il suo atteggiamento ha causato delle reazioni e la ammonizione di Calhanoglu è incomprensibile. Ha influenzato l’andamento del match. Ci vuole più rispetto da parte di tutti. Le ultime partite ci sono stati episodi che non ci hanno convinto. Contro la Samp e oggi episodi evidenti che non so perché non sono stati notati. Un arbitro deve saper gestire e non aumentare le tensioni. Sono situazioni che dispiacciono”. Ecco la moviola del match secondo la Gazzetta>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy