Inter-Milan, arbitra Tagliavento: derby in mani di forte personalità

Inter-Milan, arbitra Tagliavento: derby in mani di forte personalità

Paolo Tagliavento dirigerà la stracittadina di domani sera: in teoria è alla sua ultima stagione di attività, anche se c’è un’ipotesi deroga

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’, vista l’importanza della sfida di domani sera al ‘Meazza’ tra Inter e Milan, ha dedicato un approfondimento all’arbitro del derby della Madonnina, Paolo Tagliavento. La prima volta di Tagliavento in una stracittadina fu nel 2010, in casa dell’Inter, quando si impose il Milan per 1-0 grazie ad un rigore di Zlatan Ibrahimović; l’anno scorso, poi, ha diretto il 2-2 del girone d’andata in casa rossonera (doppietta di Suso intervallata dai gol di Antonio Candreva e Ivan Perišić al 92′).

Tagliavento ha da poco compiuto 45 anni, e, in teoria, sarebbe all’ultima stagione di attività agonistica anche se, per lui, tra i migliori arbitri in Italia ed in Europa, vi sarebbe anche l’ipotesi di una deroga per un’ulteriore stagione. Da tempo è una certezza per i designatori: ha forte personalità, presenza fisica, e buon istinto. Tutte doti che, dal 2007, esibisce anche in campo internazionale. Ebbe un abbaglio, ha ricordato la ‘rosea’, in quel famoso Milan-Juventus 1-1, quello del gol fantasma di Sulley Muntari, ma con il carattere si è ripreso dal famigerato errore. E si approccia, adesso, al suo terzo derby forte anche dell’ausilio del V.A.R.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Biglia: “Suso il nostro Messi. Montella un grande, Bonucci il mio capitano”

Kessié, soldato del Milan: “Non sono stanco: derby da vincere anche giocando male”

Bonucci al primo derby in rossonero, ma era … interista

Conti: “Derby? Rosico troppo all’idea di non poterlo giocare”

Borini: “Mi trovo bene come laterale destro. Sul derby …”

Abbiati: “Ecco le mie più belle parate nel derby”

Inter-Milan, quante facce da derby!

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy