Il Milan sogna Belotti, ma Mazzarri e Cairo lo blindano

Il Milan sogna Belotti, ma Mazzarri e Cairo lo blindano

Stasera Torino-Milan, Belotti osservato speciale. Tra il tiro rossonero, mercato e la voglia di segnare un gol decisivo. La vittoria granata manca dal 2001.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

È stato uno degli argomenti più caldi delle conferenze stampa della vigilia, Andrea Belotti. Se da un lato Gennaro Gattuso ne ha esaltato le doti, lasciando chiaramente intendere chi sia il sogno di mercato per l’attacco, dall’altro Walter Mazzarri lo ha blindato in granata. Stasera si giocherà la gara tra Torino e Milan, match che può dire tanto sulla corsa europea di entrambe le squadre e il Gallo sarà inevitabilmente l’osservato speciale. Le parole di Mazzarri, tuttavia, non sono una novità: già Urbano Cairo aveva più volte chiarito la volontà di trattenere Belotti. Perchè in casa granata c’è la consapevolezza che con un Gallo al top la squadra potrebbe essere davvero competitiva. Ecco perchè nonostante il Milan sia in prima fila per aggiudicarselo, da Torino i segnali sono tutt’altro che di apertura. L’affare non è semplice, anche perchè i rossoneri attendono notizie dalla UEFA per quanto riguarda il settlement agreement. In ogni caso, il tormentone di mercato è pronto a scoppiare di nuovo, anche perchè gli estimatori non mancano neanche in Premier League.

Ciò che è certo è che il Gallo, da professionista, al momento in testa non ha le prossime trattative. L’obiettivo è tornare al gol per portare il Torino in Europa. Poco importa che stasera di fronte ci sarà proprio il Milan, club per cui fa da sempre il tifo. Anche perchè finora, con la maglia granata, ha già segnato tre gol ai rossoneri, anche se tutti non utili a ottenere una vittoria. Stavolta l’obiettivo è un gol da tre punti, anche perché il Toro non batte il Milan in campionato dal 2001. Un gol, sarebbe storico.

Chi lo conosce bene assicura che Belotti è decisamente motivato in vista di stasera, scrive Tuttosport. Sa che le speranze europee passano da un successo oggi. Insomma, in questi giorni si costruisce il Torino del futuro, che Mazzarri sogna essere importante, con Belotti e un grande mercato. Inoltre, a motivare Belotti, c’è sempre la solita sfida con l’amico Gianluigi Donnarumma. La partita di stasera, in parole povere, può regalare davvero tanto. In palio non ci sono solo i tre punti, ma tante sfumature psicologiche, da entrambe le parti.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso affronta Belotti e lo chiama al Milan

Belotti contro Kalinic, nel segno di Shevchenko

Torino, Mazzarri: “Il Milan mi ha impressionato. Su Belotti…”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy