Guardiola corteggia Donnarumma: “Top”. Raiola aspetta cenni dal Milan

Guardiola corteggia Donnarumma: “Top”. Raiola aspetta cenni dal Milan

Il Manchester City piomba su Gianluigi Donnarumma, lo United osserva. Rapporto freddo per ora tra Milan e Mino Raiola, che attende rinforzi ed un’offerta

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Brutte notizie, sul fronte rossonero, in arrivo in queste ore da Manchester. Pep Guardiola, manager del Manchester City, rispondendo alle domande di un cronista sul presunto interessamento dei ‘Citizens’ per Gianluigi Donnarumma, ha esclamato: “Top, top. Un portiere top. Lui è grosso, immenso”. Le parole dell’allenatore iberico non fanno altro che corroborare le voci, lanciate due giorni fa dal ‘Sun’ e riprese ieri dal ‘Daily Mail’, di un Manchester City pronto ad un’offerta al Milan per assicurarsi le prestazioni dell’estremo difensore nativo di Castellammare di Stabia.

35 milioni di euro, questa sarebbe la proposta del club della parte blu di Manchester, per il Milan, considerato che Donnarumma è in scadenza di contratto tra un anno, ed un ricco ingaggio al portiere, il quale, stando sempre ai ‘rumors’ inglesi, avrebbe addirittura confidato agli amici di essere pronto a trasferirsi in Premier League. Su di lui c’è anche il Manchester United, che osserva attentamente l’evolversi della situazione: al City, Donnarumma sostituirebbe Claudio Bravo, in odore di cessione, mentre, allo United, rileverebbe David De Gea, in parola con il Real Madrid.

Ed il Milan? Donnarumma, tifoso milanista sin dall’infanzia, non ha mai nascosto l’intenzione di voler restare in rossonero e vincere con la maglia del Milan. Il ragazzo, però, come sottolineato da ‘La Gazzetta dello Sport’ oggi in edicola, è ambizioso e per questo Mino Raiola (che al momento si trova a Pittsburgh, USA, per stare accanto a Zlatan Ibrahimović operato al ginocchio), agente del numero 99, ha già comunicato a Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli che per il rinnovo di Donnarumma si aspetteranno, nell’ordine, rinforzi sul mercato per la squadra rossonera ed una bella offerta economica al calciatore.

In questo senso, gli acquisti, molto vicini, di Mateo Musacchio, Ricardo Rodríguez e Franck Kessié sono un segnale molto gradito anche se Raiola non sembra avere poi così tanta fretta: il procuratore campano sa benissimo che, per Donnarumma, si può arrivare al rinnovo anche a fine estate o ad inizio campionato. L’offerta del Milan, studiata e pensata da Fassone e Mirabelli, è quella di un contratto di cinque anni, con scadenza il 30 giugno 2022, con un ingaggio tra i 3 ed i 3,5 milioni di euro, consci che, tra i portieri top, solo lo stesso De Gea e Manuel Neuer (Bayern Monaco) guadagnano di più (5-6 milioni l’anno).

Per ora, tra Milan e Donnarumma (o, per meglio dire, Raiola), è braccio di ferro a distanza. La soluzione, ha concluso la ‘rosea’, potrebbe essere trovata a metà strada, con un rinnovo di contratto a fine estate, nel quale sia incluso un accordo che pianifichi un’eventuale cessione futura alle condizioni di Raiola, dopo una bella sessione estiva di calciomercato da parte del Milan.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, giovedì il CdA per l’aumento di capitale: ecco la cifra per il mercato

Antognoni: “Donnarumma? Un mostro di bravura”

Ecco perché Donnarumma non ha ancora rinnovato con il Milan

Atalanta-Milan, i tifosi sui social: “Donnarumma sopravvalutato”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy