Fassone e Mirabelli molto attivi: a maggio il Milan ha già in mano tre giocatori

Fassone e Mirabelli molto attivi: a maggio il Milan ha già in mano tre giocatori

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno mantenendo le promesse: consegnare a Vincenzo Montella una squadra quasi pronta per il mese di luglio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan targato ‘Rossoneri Sport Investment Luxembourg’ lo aveva detto, un mese fa, in occasione della conferenza stampa di insediamento della nuova proprietà tenutasi a ‘Casa Milan’: intenzione del nuovo proprietario, Yonghong Li, e della dirigenza italo-cinese, sarebbe stata quella di consegnare al tecnico rossonero, Vincenzo Montella, ampiamente riconfermato per la prossima stagione, i rinforzi per il 2017-2018 in gran parte per il mese di luglio.

E, bisogna dire, tanto Fassone quanto il direttore sportivo del club di Via Aldo Rossi, Massimiliano Mirabelli, stanno mantenendo quello che era stato pubblicamente sbandierato: a maggio, infatti, il Milan, come ricordato dai quotidiani sportivi in edicola questa mattina, si ritrova con tre acquisti già praticamente definiti o quasi. Manca soltanto l’ufficialità per l’arrivo di Mateo Musacchio, difensore centrale argentino (ma di passaporto italiano) classe 1990, che sarà rilevato dal Villarreal per 18 milioni di euro: al giocatore un contratto quadriennale. E’ in dirittura d’arrivo, poi, la trattativa che vedrà i rossoneri assicurarsi Ricardo Rodríguez, terzino sinistro classe 1992 del Wolfsburg, svizzero, valutato 22,5 milioni (previsti dalla clausola di rescissione del suo contratto), anche se il Milan vorrebbe abbassare il contante da versare al club tedesco (il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ parla, addirittura, di un investimento stimato nell’ordine di 12-13 milioni di euro al massimo).

Come dimenticare, poi, lo sprint sulla Roma per Franck Yannick Kessié, colosso ivoriano del 1996, che Montella vuole trasformare nel leader difensivo del prossimo centrocampo rossonero, il quale dovrebbe trasferirsi a Milano per 28 milioni di euro. Per ‘La Gazzetta dello Sport’, Kessié sarebbe nettamente in vantaggio sul 30enne brasiliano Luiz Gustavo, anch’egli trattato dalla società rossonera, per i 9 anni in meno sulla carta d’identità e la possibilità di potervi costruire su un roseo futuro. Le premesse, non c’è che dire, sono buone: ora, però, bisognerà ratificare gli acquisti e proseguire su questa strada.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

De Biasi: “Musacchio mi piace molto. Ricardo Rodríguez è pronto”

Il Milan su quattro giocatori dell’Atalanta: i tifosi scelgono Kessié

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy