F.I.G.C., Fabbricini: “Milan, sono preoccupato”. Sabato l’incontro tra le parti

F.I.G.C., Fabbricini: “Milan, sono preoccupato”. Sabato l’incontro tra le parti

Roberto Fabbricini, Commissario Straordinario della Federcalcio, si è espresso sulle voci che riguardano il Presidente rossonero Yonghong Li

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’inchiesta del ‘Corriere della Sera’ sull’insolvenza di Yonghong Li, proprietario e Presidente cinese del Milan che, secondo l’autorevole quotidiano generalista sarebbe alle prese con seri guai giudiziari in patria, non fa dormire sonni tranquilli nemmeno ai vertici della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Roberto Fabbricini, Commissario Straordinario della F.I.G.C., è infatti intervenuto ieri per esternare tutta la propria preoccupazione sulla piega che sta prendendo la vicenda soprattutto per il Milan: “Sono preoccupato perché si tratta di una grande squadra e di un grande patrimonio sportivo per la Federcalcio. Vediamo come si sviluppano le cose: certo ciò che si è letto sui giornali fa pensare molto, quindi dobbiamo stare attenti. Non so se il quadro andasse verificato meglio dalla Lega di Serie A, io non c’ero”, ha dichiarato Fabbricini, le cui parole sono state riprese dall’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’. “Cercherò di mettermi in contatto con qualcuno del Milan per capire se si può stare tranquilli o meno”.

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ e lo stesso ‘Corriere della Sera’, i contatti tra le parti sarebbero poi realmente avvenuti e sarebbe stato fissato per sabato, al Parco dei Principi, in occasione della trasferta del Milan a Roma per giocare contro la squadra di Eusebio Di Francesco (domenica sera, ore 20:45).

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

CorSera – Yonghong Li: “Risorse sane”. Ma non spiega la sua reale situazione

Milan, Yonghong Li alza la voce: “Ho risorse sane e società regolari”

“Milan, le doppie identità di Yonghong Li e la prova del nove: l’aumento di capitale”

Galliani: “Cessione Milan, tutto in regola. Gattuso, votami!”

Nubi fosche su Yonghong Li, ma il Milan è tranquillo

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy