Donnarumma, c’è l’accordo: 6 milioni all’anno

Donnarumma, c’è l’accordo: 6 milioni all’anno

Dopo la lunga telenovela, Donnarumma resterà al Milan. Il portiere ha deciso di rinnovare. Ingaggio monstre per lui, clausola da 50 o 100 milioni.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Alla fine ha vinto il cuore. Oggi potrebbe essere il giorno giusto per formalizzare il tutto. Gianluigi Donnarumma ha deciso di restare nella squadre per cui ha sempre tifato e in cui è cresciuto. Accordo raggiunto: 6 milioni a stagione, con doppia clausola legata alla partecipazione in Champions League: 50 milioni in caso di mancato accesso e 100 milioni in caso di qualificazione. Ieri mattina la famiglia Donnarumma è partita in direzione Milano e in quel momento si è capito che stava succedendo qualcosa. In serata, scrive La Gazzetta dello Sport, sono iniziate a circolare le voci sull’accordo, sorprendente per le cifre, visto che finora si parlava di un’offerta da 5 milioni all’anno. Ne prenderà 6, invece, diventando il terzo portiere più pagato del mondo, dopo Manuel Neuer e David De Gea.

Inoltre, il Milan è pronto a fare di tutto per far sentire sereno e a casa Gigio. Ecco perché sarà anche ingaggiato Antonio Donnarumma, fratello del classe 1999. Anzi, molto più che un fratello. Gigio ha iniziato a parare guardando Antonio, cresciuto anche lui nel Milan. È così che si è avvicinato al mondo rossonero. Negli ultimi giorni gli ha chiesto un consiglio, si parla anche di un litigio tra Antonio e Mino Raiola. Di certo, l’ultimo mese è stato davvero intenso per Gigio. Il post su Instagram scritto e poi rimosso ha dimostrato che Donnarumma ha ancora strada da fare e ha fatto capire che questa telenovela stava togliendo troppa serenità al ragazzo. È in quel momento che si è deciso di andare avanti al Milan.

Tutto pronto, dunque. Il matrimonio si farà e tutto è già allestito. Donnarumma e il Milan si sono detti sì, adesso manca ovviamente la formalità, la cosa più importante: la firma. Negli ultimi giorni si ripeteva sempre non ci fossero incontri in programma tra il club di via Aldo Rossi e Raiola, ma ormai perdere tempo non avrebbe più senso, visto che è stato raggiunto un accordo, con tanto di clausola e a cifre alte. Alla fine Raiola, che vorrebbe aspettare ancora, dovrà cedere, cedere alla volontà di Gigio, che ha preferito il Milan ai soldi (ancora di più) di Paris Saint-Germain e Real Madrid.

Intanto, ieri si sono rincorse di nuovo le voci che vorrebbero un allontanamento della famiglia Donnarumma dal procuratore del ragazzo. Non solo, perché Gigio sarà impegnato in questi giorni anche con gli esami di maturità, ma starebbe pensando di non presentarsi. Il portiere rossonero starebbe valutando l’ipotesi di andare subito in vacanza, così da avere 2-3 settimane libere e poter poi aggregarsi subito al Milan. Adesso, con la conferma della sua permanenza, non vede l’ora di rivestire la maglia del suo cuore.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, accordo totale per il rinnovo: i dettagli

Ravelli: “Donnarumma? Il Milan si è ammorbidito nei suoi confronti”

Mihajlovic: “Donnarumma? Questa trattativa sta durando troppo…”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter ///Instagram/// Google Plus ///Telegram

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13453342 - 2 anni fa

    mondo malato

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy