De Sciglio, sfida infinita tra Juventus e Napoli

De Sciglio, sfida infinita tra Juventus e Napoli

Mattia De Sciglio in rotta con il Milan dopo i fischi dei tifosi e l’aggressione a San Siro. Juventus e Napoli lottano a suon di milioni per averlo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ Juventus e Napoli, in estate, si daranno battaglia a suon di milioni per ingaggiare Mattia De Sciglio, terzino classe 1992, in scadenza di contratto il 30 giugno 2018 ed in rotta con il Milan dopo la sostituzione, tra i fischi, nel corso di Milan-Empoli e l’episodio di aggressione all’auto dei suoi familiari avvenuta, sempre domenica scorsa, proprio al termine della gara contro i toscani all’uscita dal parcheggio dello stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro.

La Juventus, al momento, resterebbe favorita nella corsa al giocatore per una serie di motivi: lo segue da tempo, ha già parlato (spesso) con il suo entourage per gettare le basi di una trattativa, ha nel tecnico Massimiliano Allegri, che lo fece debuttare in Champions League ed in Serie A, un suo grande estimatore e, qualora De Sciglio (come sembra) decidesse di non prolungare il proprio contratto con i rossoneri presenterebbe subito un’offerta al Milan, a prescindere dalle eventuali promozioni in prima squadra di Pol Lirola e Leonardo Spinazzola, attualmente in prestito a Sassuolo ed Atalanta.

Il Milan, oltretutto, potrebbe anche ritrovarsi costretto a venderlo con un robusto sconto visto il solo anno di contratto rimasto. Sullo sfondo, poi, c’è il Napoli: il club di Aurelio De Laurentiis, ha ricordato il ‘CorSport’, chiese ufficialmente De Sciglio già un anno fa, offrendo 15 milioni di euro, ma la trattativa non decollò. I partenopei vedono in lui l’elemento ideale per rinforzare la batteria degli esterni di difesa, per qualità tecniche, età e funzionalità al progetto, soprattutto nel caso in cui l’algerino Faouzi Ghoulam (che piace proprio al Milan) finisse sul mercato. Alternative, per la formazione di Maurizio Sarri, al rossonero De Sciglio sono il mancino del Wolfsburg, Ricardo Rodríguez, l’olandese del Feyenoord, Rick Karsdorp ed il costosissimo Grimaldo del Benfica.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mondonico: “De Sciglio? Non esistono più le bandiere nel calcio”

SONDAGGIO PM – Mattia De Sciglio deve lasciare il Milan? VOTATE

Milan, i tifosi scaricano De Sciglio: su ‘Twitter’ l’hashtag #LiberaLaFascia

Crotone-Milan, De Sciglio sarà squalificato

De Sciglio: “Maldini un esempio a cui ispirarmi”

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy