Coppa Italia: Juventus-Milan, crocevia psicologico

Coppa Italia: Juventus-Milan, crocevia psicologico

Dopo gli ultimi passaggi a vuoto, il Milan è chiamato al riscatto per certificare il suo (buono) stato di salute.

di Redazione

5 punti nelle ultime 5 partite: il Milan, finalmente bello, ha perso cinismo e la frenata in classifica comincia a preoccupare. Il salto dal terzo al ‘solito’ (così lo definisce il Corriere della Sera) settimo posto impensierisce i tifosi, nonostante una netta crescita nella fluidità di manovra.

“Il Milan ha imparato ad osare, è uscito dalla sua zona comfort per migliorare ulteriormente”, ha spiegato Montella. Fatto sta che perdere non fa mai bene e mercoledì c’è la Juventus. La sfida di Coppa Italia, la terza in stagione, sarà un crocevia importante per i rossoneri. Soprattutto a livello mentale. Il Milan può interrompere il suo cammino in Coppa o rilanciare a mille l’entusiasmo dell’ambiente. Perchè poi arrivano tre sfide da non sbagliare: Udinese, Samdporia e Bologna (recupero della partita non giocata). ‘Sarebbe un peccato sprecare tutto adesso’, conclude Arianna Ravelli sul CorSera. Intanto Juventus-Milan è già sold out. 

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy