Contatto Bee Taechaubol – Berlusconi: emerge una singolare curiosità

Contatto Bee Taechaubol – Berlusconi: emerge una singolare curiosità

Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol hanno avuto un contatto nei giorni scorsi: semplici saluti o in pentola sta bollendo qualcosa di più grosso?

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Nei giorni scorsi, come ricordato anche quest’oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’, il Presidente del Milan, Silvio Berlusconi, è tornato in contatto con Bee Taechaubol, il broker thailandese che, nel 2015, aveva tentato di acquisire il 48% delle quote del club rossonero da Fininvest non riuscendo, però, ad arrivare mai a mettere insieme i 480 milioni promessi a Berlusconi per entrare in società.

Bee Taechaubol è stato in Italia, trascorrendo qualche giorno tra Napoli e Milano, per degli impegni di lavoro e per un incontro con Fabio Cannavaro (l’imprenditore orientale sponsorizza la squadra delle Leggende nella quale gioca l’ex difensore di Napoli, Parma, Juventus, Inter e Real Madrid, nonché dell’Italia Campione del Mondo 2006): Bee Taechaubol ha avuto un contatto telefonico on Berlusconi, che, per la ‘rosea’, ha riguardato un semplice saluto.

Il ‘Corriere della Sera’, invece, ha rammentato come il broker di Bangkok era già riapparso sulla scena d’azione rossonera, e, chissà quanto casualmente, proprio ad agosto, nei giorni in cui c’era incertezza sulla firma del contratto preliminare con il fondo cinese.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, quante nubi sul closing: e se alla fine restassero tutti?

Locatelli a Radio 105: “Giocare a San Siro? Ho realizzato un sogno”

Leggi tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra Empoli e Milan

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy