CorSport – Milan, un centrocampo dai piedi buoni

CorSport – Milan, un centrocampo dai piedi buoni

Dai muscoli di Franck Kessie e Tiemoue Bakayoko alla tecnica di Rade Krunic e Ismael Bennacer: ecco come cambierà il Milan con Marco Giampaolo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola ha sottolineato come la missione del Milan, in questa estate di calciomercato, sia quella di ‘adattare’ la squadra rossonera ai dettami tecnici del nuovo allenatore, Marco Giampaolo. La campagna acquisti e, inevitabilmente, quella cessioni, pertanto sono rivolte a plasmare il Diavolo come vuole l’ex tecnico della Sampdoria.

Giocatori, dunque, funzionali al suo modulo (4-3-1-2) ma che siano in linea con i principi dettati dal fondo Elliott Management Corporation: giovani, non molto costosi, dall’ingaggio contenuto. Il Milan, quindi, non ha riscattato Tiemoue Bakayoko dal Chelsea per via del suo alto stipendio (quasi 7 milioni di euro l’anno, n.d.r.), non ha rinnovato il contratto a tanti calciatori avanti con l’età e ha provveduto a rinforzare il centrocampo con due innesti a sorpresa.

Dall’Empoli, infatti, arriveranno Rade Krunic, classe 1993, bosniaco e Ismael Bennacer, classe 1997, per una spesa totale di 24-25 milioni di euro: la metamorfosi del Milan, in mezzo al campo, pertanto sarà evidente, poiché passerà da una mediana muscolare (oltre alla mancata conferma di Bakayoko, è stato messo sul mercato anche Franck Kessie) ad una dai piedi più che buoni, con Krunic e Bennacer, proprio come piace a Giampaolo.

Due modi differenti di vedere il calcio e proprio su quest’ultimo, per il quotidiano romano, stanno scommettendo il direttore tecnico Paolo Maldini, il Chief Football Officer Zvonimir ‘Zorro’ Boban ed il direttore sportivo Frederic ‘Ricky’ Massara. I quali, infatti, hanno trattenuto in organico i giocatori più tecnici, quali Hakan Calhanoglu e Lucas Paqueta, capaci, oltretutto, di agire entrambi tra il centrocampo e la trequarti. Con Giampaolo, infatti, a differenza dell’era di Gennaro Gattuso, il Milan non impronterà tutto sulla difesa, ma andrà alla ricerca del bel gioco.

Ed il centrocampo, in questo senso, è il reparto che ha subito più modifiche e che, probabilmente, ne subirà ancora. Per esempio, il Milan sta insistendo su Jordan Veretout: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy