Tuttosport – Milan, senza Champions un mercato di passione

Tuttosport – Milan, senza Champions un mercato di passione

Tanti i gioielli del Milan ad un bivio: uno tra Gianluigi Donnarumma, Alessio Romagnoli, Jesus Suso e Krzysztof Piatek può essere sacrificato per i conti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha fatto il punto sulla situazione del Milan che, domenica sera, a Ferrara, in casa della Spal di Leonardo Semplici già salva (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale), vincendo potrebbe conquistare la qualificazione alla prossima Champions League nel caso una tra Atalanta ed Inter ‘scivoli’, anche parzialmente, nei rispettivi impegni contro Sassuolo ed Empoli.

Quanto accadrà, dunque, domenica 26 maggio potrebbe avere un peso fondamentale nella stagione 2019-2020 del Milan, e, logicamente, per la sessione estiva di calciomercato. Con la qualificazione in Champions, e, soprattutto, con gli introiti della ‘coppa dalle grandi orecchie‘, per il club di Via Aldo Rossi sarebbe infatti più semplice trattenere i propri gioielli. In caso contrario, invece, Leonardo e Paolo Maldini sarebbero costretti a compiere dei sacrifici importanti per sistemare i conti rossoneri.

Il fondo Elliott Management Corporation, proprietario del Milan dallo scorso luglio 2018, come sottolineato da ‘Tuttosport‘, non ha bisogno di cedere i giocatori del Diavolo per gestire economicamente la società, ma le plusvalenze rappresentano un fattore decisivo per sistemare il bilancio: quello del Milan, al 30 giugno 2019, dovrebbe chiudere con un rosso di circa 80 milioni di euro. Il Milan, quindi, in estate, dovrà essere bravo a rinforzare la squadra, ma anche ad abbassare quel passivo. Sarà compito di Ivan Gazidis, amministratore delegato del club, alzare il fatturato.

Ma, al contempo, andrà di certo migliorata la capacità di ‘player trading‘ della società rossonera: Juventus, Inter e Roma, negli anni, hanno dimostrato come sia possibile restare competitivi sapendo vendere bene i propri giocatori, che siano calciatori di livello o giovani. Il Milan dovrà migliorare sotto questo aspetto, ed ecco perché Elliott ha dettato la via da seguire: acquisizione di giocatori Under 23, dall’ingaggio relativamente basso, da valorizzare, far esplodere e, magari, rivendere 3-4 stagioni dopo a prezzi maggiorati, generando così plusvalenze importanti.

Il Milan, per il quotidiano torinese, oggi ha in rosa giocatori che, se venduti, potrebbero facilmente consentire alla società di appianare le perdite in bilancio e di compensare i 50 milioni di euro che non entrerebbero in caso di mancata qualificazione in Champions League. Quattro, in particolare, gli elementi su cui ‘Tuttosport‘ si è focalizzato: Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, Alessio Romagnoli, Jesus Suso e Krzysztof Piatek. Occhio anche alla situazione di Patrick Cutrone, la cui cessione potrebbe generare una plusvalenza totale. Senza Champions, dunque, si preannuncia un’estate calda per il Milan … Intanto, per un altro giocatore rossonero, il futuro appare incerto: continua a leggere >>>

SPAL-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? LEGGI QUI!!!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy