Maldini-Giampaolo, contatto: il contenuto della telefonata

Maldini-Giampaolo, contatto: il contenuto della telefonata

Ieri Paolo Maldini e Marco Giampaolo avrebbero avuto il primo contatto diretto in via telefonica: ecco cosa si sono detti DT e probabile nuovo allenatore

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Come rivelato dai quotidiani sportivi in edicola questa mattina sono avvenuti ieri i primi contatti diretti tra Paolo Maldini, direttore tecnico ‘in pectore‘ del Milan, e Marco Giampaolo, tecnico che si sta liberando dal suo ultimo anno di contratto con la Sampdoria per poi firmare un triennale (o un biennale con opzione sulla terza stagione) con il Diavolo.

Giampaolo, dunque, passerà da un ingaggio di 1,1 milioni netti l’anno a 2 milioni netti a stagione, raddoppiando, di fatto, i propri emolumenti in quella che, per lui, sarà l’occasione che aspettava da un’intera carriera. Il ‘Corriere dello Sport‘ ha svelato come, nella telefonata intercorsa ieri tra i due, Maldini e Giampaolo si siano impegnati reciprocamente.

In attesa di sedersi intorno ad un tavolo per pianificare l’estate e la stagione, Maldini e Giampaolo hanno già iniziato ad ipotizzare il nuovo Milan: l’allenatore abruzzese è stato informato della decisione societaria di puntare su giovani di grande talento per la loro valorizzazione e che, al contempo, qualche top player possa fare le valigie, sacrificato sull’altare del bilancio e del rientro nei parametri del Fair Play Finanziario.

Dal punto di vista tecnico, invece, Giampaolo ha fatto presente come imposterà un Milan con la difesa a quattro e con un centrocampo a tre. Poi, in attacco, ci sarà maggiore ‘flessibilità’, con la possibilità di schierare Lucas Paqueta nel ruolo di trequartista dietro le due punte, o, in alternativa, tornare al modulo ‘ad albero di Natale‘, con due fantasisti dietro un centravanti.

Confermato l’interesse per Joachim Andersen, difensore centrale danese classe 1996, e Dennis Praet, centrocampista belga classe 1994, della Sampdoria, anche se arrivare al primo appare, al momento, un po’ più complicato, il Milan potrebbe ritornare su un giocatore che, dalle parti di Via Aldo Rossi, non ha mai smesso di piacere: Sandro Tonali, classe 2000, regista del Brescia, sempre a patto che il Presidente Massimo Cellino lo lasci partire a cifre ragionevoli. Intanto, la Juventus è piombata di nuovo su Alessio Romagnoli: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy