Tuttosport – La vendetta di Leonardo: Donnarumma al PSG?

Tuttosport – La vendetta di Leonardo: Donnarumma al PSG?

Il futuro di Gianluigi Donnarumma è più incerto che mai. Il classe ’99 potrebbe andare al Psg, ma occhio anche ad un altro intrigo di mercato. Il punto

di Renato Panno, @PannoRenato

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è ancora un cantiere aperto perchè ci sono da definire tutti i ruoli all’interno della società e quello del prossimo allenatore. Una cosa è certa: le casse rossonere non se la passano bene tra colloqui con la Uefa e voci di mercato che vogliono i principali gioielli lontano da Milano per coprire un buco di bilancio non indifferente. Uno dei nomi che spicca in uscita è quello di Gianluigi Donnarumma, che potrebbe far partire una girandola di portieri senza precedenti.

Innanzitutto, ci sarebbe da valutare la posizione di Alessandro Plizzari dopo un Mondiale U20 da assoluto protagonista. Il talentino classe 2000 potrebbe far parte della squadra dei portieri del Milan anche nella prossima stagione, ma difficilmente reciterà un ruolo principale. Alcune indiscrezioni vogliono uno scambio tra Reina e Perin con la Juventus dato il probabile arrivo di Maurizio Sarri in bianconero.

Per quanto riguarda Donnarumma invece, come riportato da ‘Tuttosport‘, si potrebbero riaprire le porte del PSG dopo l’interesse di due anni fa culminato poi con il rinnovo di contratto sofferto con il Milan cinese. Leonardo, che è sempre più vicino al ritorno in Francia, potrebbe ritornare a fare la spesa nel suo ex club come già successo nell’estate del 2012 quando prelevò dai rossoneri Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva. Le esigenze di far quadrare il bilancio per il Milan potrebbero essere tali da dover vendere il suo portiere per una cifra che si aggirerebbe sui 60 milioni di euro.

Il quotidiano riporta anche un secondo scenario che sarebbe possibile qualora il Psg virasse su David De Gea del Manchester United. In questo caso sarebbero proprio i Red Devils ad interessarsi concretamente a Donnarumma in nome dei buonissimi rapporti con il suo agente Mino Raiola, testimoniato dalle operazioni andate in porto negli ultimi anni con Paul Pogba e Romelu Lukaku, anch’essi suoi assistiti. Ed ecco che in questo caso la girandola avrebbe fine e, probabilmente, acconterebbe tutti. Il Milan perderebbe uno dei potenziali portiere più forti d’Europa ma risanerebbe gran parte di quel bilancio che dalle parti di via Aldo Rossi non vedono l’ora di sistemare. Intanto Patrick Cutrone piace sempre al Torino, per saperne di più: continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy