Gazzetta – Boban e la sfida con l’Uefa: l’obiettivo è la revisione del fair play

Gazzetta – Boban e la sfida con l’Uefa: l’obiettivo è la revisione del fair play

Uno dei compiti, Zvonimir Boban, prossimo dirigente del Milan, sarà quello di dialogare con l’Uefa: l’obiettivo è una revisione del fair play finanzario

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILANZvonimir Boban, a meno di clamorosi colpi di scena, sarà un nuovo dirigente del Milan. Il croato non si occuperà solo della parte tecnica con Paolo Maldini, ma grazie all’esperienza in Fifa si occuperà anche dei rapporti con le istituzioni, in particolare con l’Uefa. Il dialogo con Nyon sarà costante, con il croato che cercherà un confronto per tentare una revisione del Fair play finanzario, affinché i vincoli per un club che vuole tornare virtuoso non siano troppo stretti. Per Boban tutto questo rappresenta una sfida affascinante, anche perchè nel corso del tempo ci potrebbe essere il sostegno di diversi club e dunque essere promotore di una svolta per il calcio internazionale. Intanto il Milan continua a interessarsi a un centrocampista. Le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy