Borini: “Grande gara, sconfitta che brucia: non guardiamo ora la classifica”

Borini: “Grande gara, sconfitta che brucia: non guardiamo ora la classifica”

Fabio Borini, tra le poche note liete del Milan sconfitto nel derby, al termine della sfida del ‘Meazza’: “Episodi a sfavore nei momenti migliori”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri sera, a San Siro, Fabio Borini è stato tra i migliori giocatori del Milan sconfitto per 3-2 dall’Inter nella stracittadina meneghina. Maglia numero 11 sulle spalle, su e giù per la fascia destra, attento in difesa e propositivo in attacco, l’ex Sunderland sta facendo ricredere anche i più scettici sul suo conto con una serie di ottime prestazioni.

Al termine del match, Borini è sembrato piuttosto affranto per il k.o. maturato al 90′ su calcio di rigore: “Mi fa piacere ricevere i complimenti – ha detto Borini, le cui parole sono state riprese quest’oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Non devo essere io a farmeli: incasso quelli di staff e compagni. E’ frutto del mio lavoro: mi alleno sempre come se fosse una partita. Il risultato però brucia: è una sconfitta che fa davvero male – ha proseguito Borini -. Abbiamo giocato una grande gara, determinata da episodi a nostro sfavore nei nostri momenti migliori. Ora andiamo avanti, dobbiamo farlo: non guardiamo ora la classifica”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Quattro numeri di Inter-Milan

La ricetta di Bonaventura: “Milan, testa bassa e pedalare”

Fassone: “Fiducia a Montella: diventeremo squadra”

Milan sui social – Bonucci: “Difficile trovare le parole dopo una delusione”

Montella: “Furbo D’Ambrosio. Perdere così fa molto male”

L’opinione – “Milan, un equivoco tecnico evidente”

Inter-Milan, le pagelle rossonere: bene Bonaventura, Borini e Cutrone

Inter-Milan, la moviola: c’è il rigore della vittoria dei nerazzurri

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy