Borini, che scoperta: il nuovo esterno è un ex attaccante

Borini, che scoperta: il nuovo esterno è un ex attaccante

Fabio Borini autore di un’ottima prestazione contro la Roma, seppur schierato in una posizione non propriamente congeniale alle sue caratteristiche

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento interessante a Fabio Borini, 26enne giocatore del Milan, prelevato in prestito con obbligo di riscatto dagli inglesi del Sunderland, autore di una bella prestazione domenica sera a San Siro contro la Roma, nonostante la sconfitta dei rossoneri.

Borini, infatti, di professione attaccante, sta mettendo a disposizione della causa di Vincenzo Montella la sua duttilità, il suo spirito di sacrificio, ed i suoi polmoni (tra le sue doti migliori, la corsa), in un momento in cui il Milan ha fortemente bisogno, ed in una posizione, quella di esterno destro di centrocampo, quasi un terzino aggiunto, a lui non propriamente congeniale, vista la sua indole di attaccante. Ma per aiutare il Diavolo a sopperire alla mancanza di Andrea Conti, questo ed altro.

Ed il giovedì precedente, contro il Rijeka in Europa League, aveva svolto il medesimo compito, ma sul versante opposto, al posto di Ricardo Rodríguez. Risultando comunque tra i migliori. Montella è soddisfatto del suo rendimento, e potrebbe riproporlo da esterno destro nel 3-5-2 anche nel derby del prossimo 15 ottobre, nonostante saranno a disposizione tanto Ignazio Abate quanto Davide Calabria.

Naturalmente, essendo nato attaccante, quando gli si chiede di giocare sulla fascia storce un po’ il naso ma, come confermato dal suo ex allenatore, tutto ciò che conta, per Borini, è scendere in campo. “Andrebbe anche in porta, se non gioca sta male”, le parole di Stefano Roncassaglia, tecnico che gli ha insegnato calcio da piccino. Un’arma in più, certamente, al servizio del Milan di Montella.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Borini: “Faccio con piacere l’esterno, ma …”

Borini: “Quando ho bisogno di essere super carico ascolto Eminem”

Borini a ‘Radio 105’: “Ecco le mie canzoni preferite”

Borini: “Come ho convinto mia moglie a venire in Italia? E’ bastato dire Milan …”

Borini: “Milan, un sogno realizzato. Fantacalcio? Scegliete me e Kessié”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy