Bonaventura sempre più letale: ora è nel mirino della Juventus!

Bonaventura sempre più letale: ora è nel mirino della Juventus!

Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, a segno ieri nel successo contro la Lazio, decisivo per le sorti rossonere. Da Torino cominciano a premere …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Giacomo ‘Jack’ Bonaventura ieri sera a San Siro contro la Lazio ha realizzato il suo quarto gol in campionato dopo quelli messi a segno contro il Bologna (doppietta) e Benevento. In più, come sottolineato dall’edizione odierna del ‘Corriere della Sera’, da quando è arrivato Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera ha anche mandato in gol Nikola Kalinić contro i sanniti, partecipando, dunque, al 50% delle reti del Milan in questo periodo.

Numeri importanti, quelli dell’ex atalantino, il quale, tra l’altro, ha interrotto una maledizione: fin qui, in 20 partite giocate contro le squadre della Capitale, equamente divise tra Lazio e Roma, non era mai riuscito a trovare la via del gol. Bonaventura è sempre più letale, dunque, e decisivo per le sorti di questo Milan: da quando Gattuso lo ha restituito al ruolo di mezzala sinistra, Jack è rinato, e le sue prestazioni non sono passate di certo inosservate.

‘Tuttosport’ oggi in edicola ha infatti evidenziato come la Juventus, alle prese con i problemi fisici (pubalgia) che attanagliano Juan Cuadrado, sia tornata sul mercato per reperire, in questi ultimi tre giorni di sessione invernale di trattative, un valido sostituto. Il primo nome sul taccuino di Giuseppe Marotta e Fabio Paratici è quello di Matteo Politano del Sassuolo, ma, tra le soluzioni ‘last minute’, per il quotidiano torinese ci sarebbe proprio il milanista Bonaventura. Idea, va detto, complicata se non impossibile. Ma vendere Bonaventura oggi, dopo averlo pagato 6 milioni di euro nel settembre 2014, garantirebbe al Milan una cospicua plusvalenza.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calabria e Bonucci raggianti: “Gattuso ci motiva e tira fuori il meglio di noi”

Instagram, Cutrone: “Gol di mano? Gesto involontario”. Ma rischia la prova TV

Gattuso, è già mini-rimonta

Milan-Lazio, Gattuso contento: “Il lavoro paga, la squadra l’ha capito”

Sei numeri di Milan-Lazio

Milan-Lazio, le pagelle rossonere: super Çalhanoğlu, da rivedere Antonelli

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy