Birsa, più di un ex: l’anima del Chievo è vicina al rinnovo

Birsa, più di un ex: l’anima del Chievo è vicina al rinnovo

Lo sloveno Valter Birsa, in rossonero ai tempi della gestione di Massimiliano Allegri e Clarence Seedorf, torna a San Siro: prolungherà con il Chievo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Per Rolando Maran, allenatore del Chievo, il centrocampista sloveno Valter Birsa è il prototipo del giocatore moderno: versatile, intelligente e sempre al servizio della squadra. Il tecnico clivense punterà su di lui anche questa sera, in occasione dell’anticipo serale della 27^ giornata di Serie A contro il Milan, in programma a San Siro.

Birsa, come ricordato da ‘La Gazzetta dello Sport’, è un ex di questa sfida: nella stagione 2013-2014, quella che il Milan iniziò con la conduzione tecnica di Massimiliano Allegri e terminò sotto Clarence Seedorf, vestì la maglia rossonera, totalizzando 21 presenze tra campionato, Coppa Italia e Champions League, timbrando per due volte il cartellino, proprio nello stadio amico, contro Sampdoria ed Udinese: due gol da 3 punti.

Per il Chievo, Birsa è un giocatore fondamentale ed un professionista eccellente: ecco perché, secondo la ‘rosea’, la società veronese è intenzionata a sottoporgli al più presto una congrua offerta per il rinnovo del suo contratto, in scadenza attualmente il 30 giugno 2018: sarà destinato a diventare il perno della formazione gialloblu.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Antonelli ricorda: “L’anno scorso, Milan-Chievo …”

Milan-Chievo, i convocati di Montella e Maran

Montella scommette su Bacca: piena fiducia al colombiano

Milan-Chievo, i precedenti: rossoneri mai battuti a San Siro

Milan-Chievo, l’analisi sugli avversari

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy