Bacca, 48 ore di riflessione prima di una risposta al West Ham

Bacca, 48 ore di riflessione prima di una risposta al West Ham

Entro venerdì Carlos Bacca farà sapere al West Ham se accetterà la loro proposta: sullo sfondo, resta sempre l’Atlético Madrid

di Daniele Triolo, @danieletriolo

In questo particolare momento nella storia del Milan, con il club pronto ad uno storico passaggio di proprietà, ed ad accogliere i nuovi investitori dalla Cina, c’è sicuramente una certezza: nel 2016-2017, l’attaccante colombiano Carlos Bacca, autore di 20 gol tra Serie A e Coppa Italia, non vestirà la maglia del Milan. L’ex centravanti del Siviglia, infatti, appare destinato a lasciare i rossoneri dopo appena una stagione, attratto dalle sirene della Premier League e dalla Liga e dalla possibilità di tornare a disputare le coppe europee: chance che, al Milan, gli sarebbe preclusa. ‘La Gazzetta dello Sport’, il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ ed il ‘Corriere della Sera’ hanno fatto il punto della situazione sulla cessione del ‘Peluca’: il Milan ha già accettato l’offerta di 30 milioni di euro (27 più 3 di bonus) pervenuta, in Via Aldo Rossi, dai londinesi del West Ham, e dato il via libera a Sergio Barilà, procuratore di Bacca, di trattare sull’ingaggio del calciatore con la sua eventuale nuova società. L’agente è stato a Londra, non trovando, però, l’intesa con gli ‘Hammers’: respinta la prima proposta di 3,5 milioni a stagione, il West Ham ha alzato la propria offerta fino a 4 milioni l’anno più bonus e tra le parti c’è stato un sensibile riavvicinamento. Bacca, però, che di milioni ne chiederebbe almeno 5, si è preso 48 ore di tempo per decidere se accettare o meno le avances dal club inglese, aspettando, magari, un inserimento dell’Atlético Madrid, che pure si era interessato, di recente, al bomber sudamericano, così come il Valencia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Calciomercato – Milan, Montella ha chiesto Tielemans

Cessione Milan, la firma da 100 milioni congela il calciomercato

Milan, la lista di Montella: Musacchio, Sosa, Zielinski ed un ‘mister X’

Benatia, il Milan tenta il sorpasso alla Juventus

Zapata out: Milan, un difensore non basta

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy