Antonini: “Milan, situazione simile al 2012. Quella volta …”

Antonini: “Milan, situazione simile al 2012. Quella volta …”

Luca Antonini, ex difensore del Milan, ha ricordato come, 5 anni fa, sotto la guida di Massimiliano Allegri i rossoneri vissero momenti difficili. Poi …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Luca Antonini, ex difensore del Milan, è stato intervistato da ‘Tuttosport’ per parlare del momento difficile della squadra rossonera a poche ore dalla sfida di San Siro contro il Genoa. “Cambiando molto era normale attendersi una situazione del genere. Magari si poteva ipotizzare qualche punto in più, ma era lecito aspettarsi delle difficoltà nell’assemblare una squadra completamente nuova. Onestamente non avrei cambiato così tanto, avrei preso solo quattro, cinque titolari, investendo su giocatori più pronti – ha sottolineato Antonini -. Il Milan ha preso tanti giovani di prospettiva e calciatori dall’estero, tutti elementi di qualità, ma che necessitano di tempo. Modulo? Avrei insistito sul 4-3-3, perché in questa squadra non può mancare un giocatore come Suso. Secondo me, una volta infortunatosi Conti, esterno perfetto per giocare col 3-5-2, si doveva puntare su un sistema collaudato – ha proseguito l’ex difensore -. La mentalità che mi aspetto dai giocatori del Milan deve essere quella di Cutrone e Borini. Comunque il Milan ha già vissuto una situazione simile nell’estate del 2012. Andarono via Thiago Silva e Ibra, mentre terminò l’avventura di molti senatori. Ripartimmo con cinque, sei titolari differenti, alcuni giocatori nuovi, ma con lo stesso allenatore, Allegri – ha chiosato Antonini -. Nelle prime otto giornate arrivarono cinque sconfitte. Però tutti rimassero compatti e alla nona, come oggi, il Milan vinse 1-0 contro il Genoa a San Siro e iniziò una lunga cavalcata che lo portò al terzo posto finale. La stagione è tutt’altro che finita”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan: in caso di esonero di Montella pronto Gattuso

Milan-Genoa: i rossoneri cambiano panchina

Montella: “Ecco la svolta: non mi sento di passaggio”

Fassone: “Pressione su Montella? Il Milan deve ottenere certi risultati”

Milan, Montella è in bilico: ecco gli allenatori liberi

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy