Profiling – Correa, velocità e tecnica al servizio del Milan di Giampaolo

Profiling – Correa, velocità e tecnica al servizio del Milan di Giampaolo

Il Milan è interessato ad Ángel Correa, classe 1995, guizzante centrocampista offensivo/attaccante dell’Atlético Madrid. Conosciamolo un po’ meglio

di Daniele Triolo, @danieletriolo

LA STORIA

Nato a Rosario, Argentina, il 9 marzo 1995, entra nel settore giovanile del San Lorenzo de Almagro a soli 12 anni. Nel 2013, dopo aver ricevuto addirittura la benedizione dall’allora vescovo, e tifoso del San Lorenzo, Papa Francesco, esordisce in Prima Squadra con la compagine sudamericana. In quell’estate viene acquistato, per 7,5 milioni di euro, dall’Atlético Madrid, ma il 17 luglio 2014 gli viene diagnosticato un tumore benigno al cuore: operato a New York per l’asportazione dello stesso, torna ad allenarsi il 13 dicembre dello stesso anno.

Debutta, dunque, con i ‘Colchoneros‘ il 22 agosto 2015 e, il 19 settembre, segna, contro i baschi dell’Eibar, la sua prima rete nella Liga. La prima rete in Champions League arriva il 30 settembre contro il Benfica. La carriera di Correa, ad alti livelli, finalmente è partita. Il 22 novembre 2017 gioca la sua 100esima partita con la maglia biancorossa della squadra allenata dal suo connazionale Diego Pablo Simeone. Fin qui, in Liga, ha segnato 20 gol e fornito 18 assist in 130 gare; un gol e 2 assist in 28 partite di Champions League, 8 gol e 4 assist in Coppa del Re.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER LE CARATTERISTICHE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy