Milan Primavera, Giunti: “Non abbiamo mai mollato. Su Tsadjout …”

Milan Primavera, Giunti: “Non abbiamo mai mollato. Su Tsadjout …”

Federico Giunti, tecnico del Milan Primavera, ha commentato il pareggio per 1-1 ottenuto al ‘Vismara’ contro i pari età dell’Empoli: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Quest’oggi, al ‘Vismara‘, il Milan Primavera, allenato da Federico Giunti, ha pareggiato 1-1 contro l’Empoli di Lamberto Zauli nella 27^ giornata del Campionato Primavera 1 TIM. Al termine del match, Giunti ha parlato ai microfoni di ‘MilanNews.it‘. Queste le dichiarazioni del tecnico dei Giovani Diavoli rossoneri:

Sulla partita contro i toscani: “Abbiamo fatto alcune cose buone all’inizio, ma sentivamo troppo la pressione di questa partita. Abbiamo molti giocatori sotto età e per loro è il primo campionato in questa categoria, in più si sono ritrovati in questa situazione di classifica fin dall’inizio quindi bisogna gestirla ogni giornata. Non è mai facile fare risultato pieno, oggi il pari è il risultato giusto perché abbiamo avuto alcune occasioni clamorose dopo il gol loro. Peccato perché abbiamo subito l’ennesima rete su calcio piazzato, è il nostro tallone d’Achille. Mi sono piaciuti i ragazzi perché non hanno mai mollato, con qualche briciolo di energia in più forse avremmo vinto”.

Sull’assenza di Frank Tsadjout: “La situazione è questa per tanti motivi, non solo la sua assenza. Lui porta un peso specifico all’interno della squadra completamente diverso, è una perdita importante ma vorrei fosse uno stimolo per chi gioca al suo posto per fare meglio. Oggi Riccardo Tonin ha dato risposte importanti, aver perso anche Emanuele Torrasi non ci aiuta perché ci manca esperienza. Due ragazzi ai quali la squadra spesso si è aggrappata. Sarà un banco di prova importante salvarsi senza questi grandi riferimenti”.

Sul convocare giocatori della Prima Squadra in Primavera: “Non è una domanda che va fatta a me, non saprei nemmeno chi chiamare per darmi una mano anche perché la Prima Squadra ha obiettivi importanti da raggiungere, lasciamo i due gruppi sportivi ben separati e pensiamo alla nostra salvezza”. A fine gara ha parlato anche Tommaso Merletti, difensore rossonero, autore del gol del pareggio. Per le sue dichiarazioni a ‘SportItalia‘, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vinciink_479 - 4 mesi fa

    Ma poi mi chiedo, cosa se ne fa Gattuso di Tsajout se non l’ha mai fatto giocare quando l’ha convocato ? Stiamo retrocedendo e tu vai a togliere il migliore giocatore della Primavera ? È una cazzata mostruosa !!!! Questa la c’è lunga sulle capacità della dirigenza milanista. Complimenti !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vinciink_479 - 4 mesi fa

    Stagione fallimentare della prima squadra e della Primavera. Ma quest’ultima è la cosa più vergognosa per la dirigenza altrettanto fallimentare del duo Leonardo Maldini perché la Primavera neanche ai tempi di Farina era andata così male. C’era il tempo per salvare questa situazione esonerando Lupi dopo le prime cinque giornate.
    Altro che Fassone Mirabelli!!!
    I veri principianti allo sbaraglio sono Leonardo e Maldini. Vergogna !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy