Probabili formazioni Milan-Bodo/Glimt di Europa League. Le ultime

Probabili formazioni Milan-Bodo/Glimt di Europa League. Le ultime

FORMAZIONE MILAN – Le ultime sull’undici titolare che scenderà in campo in Milan-Bodo Glimt di Europa League! Qui le ultime novità, in costante aggiornamento, fino alle formazioni ufficiali

di Redazione
formazione Milan Pioli

FORMAZIONE MILAN – Tornano i preliminari di Europa League, con il terzo turno di qualificazione. Prossima partita: Milan-Bodo Glimt, giovedì 24, ore 20.30. Ecco le ultime news sulla probabile formazione dell’AC Milan, sempre in costante aggiornamento

DOVE VEDERE IL MILAN IN TV? CLICCA QUI

CALENDARIO EUROPA LEAGUE E PROSSIMO TURNO

SERIE A, COPPA ITALIA, EUROPA: IL CALENDARIO COMPLETO

 

PROBABILE FORMAZIONE AC MILAN-BODO GLIMT

Tolti i soliti indisponibili (Romagnoli, Conti e Musacchio), Stefano Pioli dovrà fare nuovamente a meno dello squalificato Ante Rebic. Il croato deve scontare altre due giornate in Europa League e non potrà giocare nè il terzo turno preliminare con il Bodo Glimt nè l’eventuale playoff finale. Simon Kjaer e Samu Castillejo, usciti precauzionalmente con il Bologna, hanno recuperato e saranno a disposizione. Il danese è sicuro del posto, lo spagnolo meno. Saelemaekers sarà sicuramente titolare, mentre ci potrebbe essere una chances dal primo minuto per Brahim Diaz o Daniel Maldini. Difficile vedere subito Rafael Leao, tornato ad allenarsi con i compagni dopo la quarantena. A Ibrahimovic si chiederanno gli straordinari. Positivo al Covid-19, invece, Leo Duarte, finito in auto-isolamento. 

PROBABILE FORMAZIONE AC MILAN: 
(4-2-3-1) G. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Saelemaekers, Calhanoglu, Brahim Diaz; Ibrahimovic. All: Stefano Pioli.

PROBABILE FORMAZIONE BODO/GLIMT: (4-3-3) Haikin; Konradsen, Lode, Hoibraten, Bjorkan; Fet, Berg, Saltnes; Zinckernagel, Boniface, Hauge. All.: Knutsen

ULTIMA FORMAZIONE MILAN IN SERIE A

Così la formazione ufficiale di Milan-Bologna (luned’ 21 settembre), che ha visto il debutto dei rossoneri in campionato. Un esordio vincente, grazie ai due gol di Benjam Button, come si è auto-soprannominato Ibra sui social. 

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Castillejo, Çalhanoglu, Rebić; Ibrahimović.  A disposizione: Tătărușanu, A. Donnarumma, Kalulu, Duarte, Laxalt, Krunić, Tonali, Paquetá, Saelemaekers, Brahim Díaz, D. Maldini, Colombo. Allenatore: Pioli.

probabile-formazione-milan-bologna
Serie A, la formazione ufficiale di milan-bologna

I cambi: a partita in corso sono entrati Saelemaekers, Brahim Diaz, Duarte, Tonali, Krunic.

ULTIMA FORMAZIONE MILAN IN EUROPA LEAGUE

Questo l’undici titolare del Milan schierato in Europa League contro lo Shamrock Rovers, nell’ultima partita giocata dai rossoneri prima del debutto in Serie A contro il Bologna. Era il secondo turno di qualificazione dei preliminari.

La formazione ufficiale dell'AC Milan in Europa League
La formazione ufficiale dell’AC Milan in Europa League contro lo Shamrock

MILAN, LA FORMAZIONE TIPO

Portiere e difensori

L’undici titolare di Pioli ricalca praticamente in toto la formazione ufficiale della scorsa stagione di Serie A. O almeno quella vista dopo il lockdown. In porta non ci sono discussioni, il titolare inamovibile è Gigio Donnarumma. Confermata al momento la linea a 4 di difesa, tre giocatori sono sicuri della maglia: Theo Hernandez a sinistra e la coppia di centrali composta da Romagnoli e Kjaer. Il dubbio è sul terzino destro. In corsa ci sono Calabria, Conti e la new entry Kalulu, del quale a Milanello parlano un gran bene. Le sue quotazioni sono in ascesa, per il momento Calabria è quello più in palla, ma l’investimento più grosso e da recuperare è Conti, per cui mettiamo lui in formazione (vedi sotto).

Centrocampo

I due mediani davanti alla difesa restano Kessie e Bennacer, motorini instancabili con caratteristiche diverse e complementari. Più fosforo l’algerino, più muscoli l’ivoriano. Per il momento, Tonali parte leggermente dietro nelle gerarchie. Pobega è andato via in prestito, per cui il quarto è Rade Krunic, la cui cessione è attualmente in Stand by.

Attacco

Ad oggi, non ci sono dubbi. Sulla trequarti Rebic stravince il ballottaggio con Rafael Leao ed è sicuro del posto sulla corsia mancina, così come Calhanoglu al centro. Brahim Diaz, ad oggi, parte dalla panchina ed è considerato – insieme a Paquetà (sul piede di partenza) – un’alternativa al turco, anche se adattabile sulle fasce. A destra invece il Milan cerca un pezzo da novanta, ma in attesa di novità dal mercato (Chiesa, Jovic?), rimane il solito ballottaggio Castillejo-Saelemaeker, con lo spagnolo favorito. Infine, il centravanti: in attacco secondo voi chi giocherà? Ibrahimovic, domanda retorica, chiaramente, con Lorenzo Colombo in rampa di lancio. In caso di assenza dello svedese, occhio però anche al possibile rimescolamento delle carte, con Rebic punta e Leao sull’esterno. Ad oggi, comunque, il Milan dovrebbe giocare così:

AC Milan: la formazione tipo 2020/2021 di Stefano Pioli
AC Milan: la formazione tipo 2020/2021 di Stefano Pioli

 

MILAN, LA FORMAZIONE CON I POSSIBILI ACQUISTI

Giochiamo con la fantasia, mettendo nero su bianco una probabile formazione con i possibili acquisti del Milan sul mercato. In questo undici titolare un po’ da Fantacalcio, il 4231 di Pioli potrebbe essere ridisegnato così, con Milenkovic al centro, Aurier o Dumfries terzini destri, una new entry a centrocampo (Bakayoko, Soumarè o Florentino Luis) e un esterno destro di gamba, fantasia e potenza. Due i nomi per l’attacco: Federico Chiesa o Jovic, il primo più duttile e utilizzabile a tutta fascia su entrambe le corsie, il secondo più attaccante e utile anche come vice-Ibra. Molti etichettano Jovic come nove puro, noi però non vogliamo neanche dimenticare come all’Eintracht sia esploso da esterno in un attacco a tre con Rebic sulla sinistra e Haller centrale. Questa la formazione del nuovo Milan con i possibili acquisti:

formazione ac milan calciomercato
La formazione dell’AC Milan con i possibili acquisti sul mercato

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nicolajohn - 2 giorni fa

    Kessie e Bennacer sono insostituibili. Per il resto con Milenkovic, Chiesa, Aurier.. da sogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy