Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Chievo, le pagelle: Çalhanoğlu sugli scudi. Male Borini

Hakan Calhanoglu esulta dopo un gol (GETTY Images)

Hakan Çalhanoğlu migliore in campo nel successo del Milan per 3-2 sul Chievo. Voti e giudizi dei giocatori rossoneri secondo 'La Gazzetta dello Sport'

Daniele Triolo

Ieri pomeriggio a San Siro il Milan ha centrato la sua quinta vittoria consecutiva in campionato: il 3-2 sul Chievo Verona, però, è arrivato al termine di una gara sofferta, sebbene ben giocata, nella quale, secondo 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola, il migliore tra le fila rossonere è stato l'esterno offensivo turco Hakan Çalhanoğlu.

L'ex Bayer Leverkusen è stato premiato con un 7,5 così motivato: “La continuità non è mai stata il suo forte, ma la cura Gattuso lo sta migliorando anche sotto questo aspetto. Gol, rigore procurato, angolo tagliente, altre occasioni con il suo tiro secco e preciso”. Stesso voto alla prestazione dello spagnolo Jesús Suso poiché “attira su di sé gli avversari e libera spesso i compagni, come nella rete del vantaggio rossonero”.

Appena una spanna sotto è stato giudicato, voto 7, il tecnico milanista Gennaro Gattuso: “Torna al 4-3-3 dopo il 4-4-2 contro l'Arsenal, poi cambia e rimette i due centravanti con sofisticazioni tattiche. Più che altro sveglia i suoi, addormentati dopo mezzora di dominio”. Un bel 7 pieno anche per André Silva, autore del gol della vittoria del Milan, al primo gol a San Siro in campionato: “Prima sbaglia da vicino, poi è decisivo: ha voglia e si vede”, il commento della 'rosea'.

6,5 per Patrick Cutrone, che ha festeggiato con il suo settimo gol in campionato, il 15° stagionale, la convocazione nella Nazionale maggiore, mentre si sono attestati sulla sufficienza, voto 6, Gianluigi Donnarumma, Leonardo Bonucci, Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura. Appena al di sotto, voto 5,5, Cristián Zapata (“Goffo sui due gol”), Ricardo Rodríguez (“Quando il Chievo attacca lo tiene al lato”), Franck Kessié (“Cross dell'1-0, ma un rigore sbagliato ed in mezzo tante imprecisioni”).

Infine, la 'palma' di peggiore in campo, in questa occasione, va a Fabio Borini, che, per 'La Gazzetta dello Sport', non è andato oltre il 5 in pagella: “Senza Davide Calabria ed Ignazio Abate, con Andrea Conti alla prima convocazione, resta titolare obbligato a destra in difesa e da quella parte nascono i gol del Chievo. Prima di uscire partecipa al 2-2”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Le parole di Marco Fassone a 'Premium Sport', 'Sky Sport' e 'Milan TV'

Le parole di Gennaro Gattuso a 'Premium Sport', 'Sky Sport', 'Milan TV' e in conferenza

Le parole di André Silva a 'Premium Sport', 'Sky Sport' e 'Milan TV'

Le parole di Patrick Cutrone a 'Premium Sport', 'Sky Sport' e 'Milan TV'

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di