LIVE PM – Montella: “Valutiamo Calhanoglu, Bonucci e Silva cresciuti. Sul mercato …”

LIVE PM – Montella: “Valutiamo Calhanoglu, Bonucci e Silva cresciuti. Sul mercato …”

Incontro difficile, domani sera al San Paolo di Napoli, per il Milan di Vincenzo Montella. Ecco le dichiarazioni del tecnico campano alla vigilia del match

di Redazione

dal nostro inviato a Milanello, Edoardo Lavezzari

Termina qui la conferenza stampa di Montella alla vigilia di Napoli-Milan!

Sul nuovo preparatore: “La sua impronta c’è, ha grande esperienza e ci ha aiutato anche prima, la squadra sta bene e lo ha dimostrato”.

Su Biglia: “Non è al meglio perché è stato fermo, ma adesso sta bene. Poi voi siete bravi a dire come stanno i giocatori in campo”.

Ancora sul peso di questa sosta: “Quando alleni una grande squadra molto probabilmente alleni calciatori che vanno in Nazionale e giochi ogni tre giorni. Mi sarebbe piaciuto avere più tempo per preparare le partite, ma non è così, ma siamo professionisti di alto livello e non ci devono essere scuse”.

Sugli esterni: “La loro posizione dipende anche da cosa faranno gli altri, ma dobbiamo stare attenti anche a non stare troppo bassi”.

Sul Napoli come la Juve l’anno scorso: “Sono partite che al di là del risultato vanno interpretate nel modo giusto per avere quelle sicurezze in più che a questa servono. Domani ci sono in ballo tre punti, come in tutte le partite”.

Sul mercato: “Mancano 50 giorni, parlo ogni giorno con Mirabelli. Conosciamo i nostri pregi e difetti, poi ogni squadra è migliorabile sempre. Io sono concentrato su questi ragazzi che hanno grande potenziale e possono crescere ancora molto”.

Sull’eliminazione dell’Italia: “Non voglio dare giudizi affrettati, qualcosa va fatto, servirebbe probabilmente qualche nome che possa far capire cosa significa portare una maglia gloriosa come quella azzurra. Posso dire, per la mia breve esperienza, che nei settori giovanili si pensa troppo al risultato. Bisogna formare di più i ragazzi come uomini e cittadini e non solo come calciatori. Bisogna valutare tutto con calma, senza farsi prendere dalle emozioni”.

Su André Silva: “Sta crescendo, ora è stato in Nazionale, continua a crescere, è tutto normale”.

Sugli scontri con le big: “Ci sono numeri chiarissimi, se abbiamo scelto di riprogrammare è perché vogliamo riportare il Milan ad alti livelli. Serve tempo, ma siamo qui per questo, la società ha investito anche questo”.

Sull’ipotesi squadre B: “Si parla da tanti anni di questa opzione, non so. Certo lunedì abbiamo vissuto un dramma sportivo, c’è da pensare bene a cosa fare”.

Su Insigne: “È fortissimo, con o senza palla”.

Su Bonucci: “È cresciuto molto a livello fisico e di interpretazione, si sta ritrovando o forse la pausa forzata gli ha fatto bene”.

Sulla condizione psicofisica: “Dispiace non avere Conti, forse Calhanoglu e Biglia e Calabria non stanno benissimo, ma noi abbiamo le nostre convinzioni e ce la giochiamo al 100%”.

Su Mertens: “Sta facendo cose straordinarie, è bravo anche a muoversi senza palla, ma quello che mi stupisce, come per Insigne e Callejon è la propensione al sacrificio”.

Sulla tattica: “Bisogna limitare il loro fraseggio corto e rapido per farlo bisogna essere aggressivi sempre e provare a tenere palla noi il più possibile”.

Sulla condizione di Calhanoglu: “Stiamo valutando se portarlo con noi o lasciarlo qui a riposare per riprendersi al meglio, non sta benissimo”.

Sull’assenza di Ghoulam: “È un ottimo calciatore, ma è il Napoli ad essere un’ottima squadra che nell’anno solare ha fatto 97 punti. E Mario Rui è forte e conosce bene il gioco di Sarri”.

Sull’identità: “La stiamo trovando, veniamo da due trasferte vittoriose contro due squadre ostiche. Peccato aver trovato in mezzo una squadra che vince da 6/7 anni e una così organizzata come il Napoli”.

Sul ritorno dopo le Nazionali: “Per certi versi abbiamo lavorato di più a livello psicologico. Alcuni sono particolarmente felici, alcuni sono un po’ delusi. Suso è molto motivato dopo l’esordio in Nazionale. Le motivazioni sono altissime però per una partita importante e bella da giocare come questa”.

Inizia la conferenza stampa di Montella!

– Gli uomini di Sarri hanno subìto la metà dei gol dei rossoneri (8-16), segnandone quasi il doppio (32-18). I partenopei, con 10 successi e 2 pareggi, sono ancora imbattuti in campionato; al contrario, la squadra di Montella ha già incassato 5 sconfitte.

– Tenendo conto anche dei precedenti giocati a Milano, nel totale dei 138 incontri i rossoneri sono in netto vantaggio con 54 successi, 40 sconfitte e 44 segni X, grazie a 196 reti realizzate e 157 incassate.

– Nei 69 precedenti disputati a Napoli i padroni di casa sono in leggero vantaggio con 26 vittorie, 22 sconfitte e 21 pareggi, con 86 gol fatti e 79 subiti.

Domani sera, alle ore 20:45, allo stadio San Paolo di Napoli, il Milan di Vincenzo Montella affronterà gli azzurri di Maurizio Sarri per il secondo anticipo del sabato di Serie A. La partita, valevole per la 13^ giornata di campionato, rappresenterà l’occasione, per i rossoneri, di invertire la tendenza stagionale che, finora, li ha visti sempre al tappeto contro le big e, al contempo, di proseguire la rincorsa verso un posto in Champions League che si è rianimata dopo la vittoria (2-0) in casa del Sassuolo prima della sosta del torneo per le Nazionali. Restate su ‘Pianeta Milan’ per non perdervi neanche una dichiarazione di Montella, che, tra poco, presenterà a Milanello i temi principali dell’incontro nella consueta conferenza stampa della vigilia.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Napoli-Milan: problemino per Çalhanoğlu

Timemachine: 5 Napoli-Milan da ricordare

Ricardo Rodríguez: “Contro il Napoli dovremo sfruttare le poche occasioni”

Ricardo Rodríguez: “Vinciamo a Napoli ed andiamo in Champions League”

Hamšík suona la carica per il Napoli, ma non si fida del Milan

Milan, al San Paolo torna Bonaventura

Serie A – Napoli-Milan, dirigerà l’incontro Doveri

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy