Pagelle Rijeka-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Rijeka-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio ed il peggio di Rijeka-Milan, gara da poco terminata al Rujevica Stadion: il report completo di ‘Pianeta Milan’

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

 L’ANALISI 

Davide Calabria, Milan, foto @acmilan

Davide Calabria, Milan, foto @acmilan

Con una qualificazione ai sedicesimi già in tasca, il Milan fa visita al Rijeka nella città di Fiume. Nonostante i pochi stimoli che una gara simile può regalare, la sfida in terra croata acquisisce un senso in quanto rappresenta la prima uscita europea da tecnico per Gennaro Gattuso e si è rivelata, dopo il pareggio-beffa di domenica a Benevento, un’occasione importante per trovare fiducia e autostima. Pur contenendo solo poco più di 8 mila persone, lo Stadion Rujevica si dimostra essere un catino occupato da caldi tifosi croati, con una passione che non si placa certo davanti alla mancata qualificazione. E l’entusiasmo, sotto forma di decibel, aumenta al 6’, quando Puljic si inventa una traiettoria perfetta per la punizione dell’1-0. L’invenzione del numero 21 è l’unico lampo del primo tempo, in cui si segnala solamente anche un tentativo di pallonetto di Patrick Cutrone, che termina alto. Per il resto, la prima frazione regala poche emozioni.

Nel secondo tempo, la musica è simile al primo: nemmeno il tempo di entrare in campo e il raddoppio è servito. Cross rasoterra dalla sinistra, Gavranovic si inserisce e insacca la rete del 2-0. Come per il primo tempo, la rete croata è l’unica macchia di colore in una partita che assomiglia tanto ad una tovaglia bianca (o meglio, grigia) con pochi picchi di emozioni. A risaltare è l’atteggiamento sottotono degli ospiti, rimandati alla gara di domenica con il Bologna. Al fischio finale, il Rijeka può festeggiare per un 2-0 che, pur non contando per la classifica, fa felici i 7.500 del Rujevica Stadion.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy